Vinales Yamaha 2021
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Yamaha usa il pugno di ferro: Vinales sospeso anche a Silverstone

Il pilota spagnolo della Yamaha, dopo il pessimo comportamento tenuto in pista negli ultimi giri del GP di Stiria, non correrà nemmeno in Inghilterra. Al suo posto correrà Cal Crutchlow, mentre Jake Dixon affiancherà Rossi in Petronas

Il Motomondiale è in pausa questa settimana, a seguito dei due GP di Stiria e Austria, entrambi corsi sul Red Bull Ring. Nel primo ha trionfato Jorge Martin, mentre nel secondo Brad Binder è riuscito nel miracolo di portare la sua KTM al traguardo nonostante il diluvio e le gomme d’asciutto. Ottimo il secondo posto di Pecco Bagnaia, riuscito a recuperare diverse posizioni all’ultimo giro grazie agli pneumatici da bagnato. Ora il ducatista si trova in seconda posizione nel mondiale, alla pari di Joan Mir e alle spalle del leader Fabio Quartararo, che con la sua Yamaha ha limitato i danni su un circuito storicamente non amico del bolide nipponico. Ma la scuderia giapponese ha potuto schierare una sola moto nel GP d’Austria.

Questo a causa della sospensione dalle corse, per il momento, di Maverick Vinales. Lo spagnolo, infatti, sembra averla combinata più grossa del previsto nel Gran Premio della Stiria. Negli ultimi giri del GP, infatti, il basco avrebbe iniziato a utilizzare male la sua Yamaha, guidando in modo strano e “sgasando” più volte, fino a portare a limitatore il motore. Un gesto che, secondo gli addetti ai lavori, sarebbe frutto della frustrazione di Vinales per i mancati risultati negli ultimi tempi. Un comportamento ritenuto inaccettabile dai vertici della scuderia giapponese, che ha escluso il proprio pilota dalla seconda gara austriaca, schierando il solo Quartararo in pista.

Ma la Yamaha ha deciso di utilizzare il pugno di ferro, nonostante le scuse di Vinales nello scorso fine settimana. Lo spagnolo, infatti, non correrà nemmeno il prossimo Gran Premio in calendario, ossia quello di Silverstone. La gara inglese, che prenderà il via domenica 29 agosto 2021, vedrà protagonista il collaudatore del team giapponese: Cal Crutchlow. Quest’ultimo ha corso i due GP sul Red Bull Ring in Petronas, al posto dell’infortunato Franco Morbidelli. Ma nella corsa di casa, il britannico avrà la possibilità di usufruire di una moto più competitiva e affiancare da scudiero il leader del Motomondiale, Quartararo.

Nella squadra cliente di Yamaha, invece, farà l’esordio in MotoGP un talentuoso pilota della Moto2, che corre proprio per Petronas nella seconda classe del Motomondiale: Jake Dixon. Per Vinales, invece, il futuro è ancora incerto, in quanto si è deciso di ragionare gara per gara, specialmente se Crutchlow dovesse garantire buoni risultati nell’immediato futuro. Per ora, dunque, il centauro di Roses rimane ai box, con la prospettiva di guidare, forse direttamente, un’Aprilia nel 2022, dato che l’annuncio ufficiale del team di Noale è già arrivato.

Yamaha usa il pugno di ferro: Vinales sospeso anche a Silverstone
To Top