F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Vettel torna a girare da domani, caso rientrato in Ferrari

Allarme rientrato in Ferrari dopo le indiscrezioni uscite nel Weekend sul presunto forfait di Vettel ai test pre campionato. Il tedesco sta girando in queste ore insieme al compagno Charles Leclerc

Durante lo stop forzato a causa della pandemia da Coronavirus, le cose da fare per il mondo della Formula 1 non sono mai mancate. Basti pensare alla questione del Budget Cup, ai regolamenti per le prossime stagioni. Fino ad arrivare a stabilire il calendario 2020 e le squadre del mondiale 2021. Molti team hanno cambiato le carte in tavola a livello di piloti e hanno approfittato della quarantena per ragionare sul futuro prossimo. Tra queste c’è Ferrari che, come noto, ha pensato di sostituire Sebastian Vettel con Carlos Sainz Jr a partire dal 2021.

Che i nervi fossero tesi tra il Cavallino Rampante e il quattro volte campione del mondo era noto. La frattura, infatti, è avvenuta qualche settimana fa, dopo il rifiuto del tedesco di rinnovare il contratto alle condizioni imposte da Ferrari. Una questione di soldi, dunque, alla quale qualcuno avrebbe aggiunto anche una questione d’onore. Secondo alcuni rumors, infatti, Vettel non si sarebbe presentato a Maranello negli scorsi giorni, lasciando girare solo Leclerc con la SF 1000.

Un allarmismo che ha scatenato diverse reazioni sia in casa Ferrari, sia tra i tifosi. Hanno iniziato, dunque, a circolare le prime voci, i primi scenari. Addirittura si è parlato di un Mattia Binotto inedito. Il team principal di Ferrari, infatti, sembrerebbe aver perso le staffe nei confronti del proprio pilota, tanto da invitarlo a rimanere a casa. L’indiscrezione però non trova conferme, anzi, da fonti vicine alla scuderia, si parla di un Vettel più che felice di tornare in pista con la sua monoposto, in attesa dell’inizio del mondiale.

L’allarme dunque è rientrato. Come comunicato su Twitter da Ferrari, sia Vettel che Leclerc ricominceranno domani a girare insieme in pista al Mugello. Il tutto a pochi giorni dalla partenza del Mondiale 2020. La prima tappa sarà in Austria, con il doppio Gran Premio da corrersi sul Red Bull Ring il 5 e il 12 luglio. Una buona notizia, dunque, che spegne anche i timori che Seb potesse intralciare la corsa al titolo del compagno di scuderia.

Sull’addio di Vettel alla Ferrari, intanto, ha voluto dire la sua anche Max Verstappen, in una recente intervista:

“È stata una sorpresa, ma se le parti hanno scelto di separarsi hanno sicuramente ritenuto che fosse la strada migliore da seguire. Mi aspettavo di vedere Seb in rosso per altri due anni, ma ora non è così impossibile che vada alla Mercedes. Sarebbe un peccato non vederlo correre nel 2021”

Vettel torna a girare da domani, caso rientrato in Ferrari
To Top