F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Vettel pronto ad essere il gregario di Leclerc pur di rinnovare con la Ferrari

Il quattro volte campione del mondo ribadisce la sua disponibilità a lasciare il ruolo da primo pilota a Leclerc pur di guidare la Rossa altri due anni

Chi dice che tutti i mali vengano per nuocere a volte sbaglia. Il Coronavirus ha fermato la Formula 1, ma ha permesso ai piloti di riflettere sul proprio futuro. Tra questi c’è Sebastian Vettel. Il quattro volte campione del mondo, infatti, è in scadenza con la Ferrari e fino a qualche settimana fa regnava l’incertezza sul suo destino.

Addirittura sono iniziate a circolare voci su un possibile ritiro del tedesco a fine stagione. Altre, invece, volevano il ferrarista in McLaren dal 2021. Alla fine, però, l’amore ha un colore specifico: il rosso. Non a caso, lo stesso della Ferrari. Lì vuole rimanere Vettel il più a lungo possibile. La decisione, dunque, è presto presa. Ora sta alla Scuderia di Maranello elaborare una proposta per il rinnovo del contratto.

Ad ammettere la voglia di restare in Italia è proprio Vettel, con alcune dichiarazioni fatte in video chiamata alla stampa. Certo, il pilota teutonico sa che non sarà lui a gestire la trattativa in prima persona come accaduto in occasione dello scorso rinnovo. In quel caso il ferrarista comandava la classifica del mondiale, era in un momento di costanza nei risultati strepitoso. Insomma, c’erano tutte le condizioni per un nuovo contratto di Vettel. Anche piuttosto ricco.

Questa volta, a dettare le condizioni sarà la Ferrari per due motivi. Il primo riguarda la crisi economica dovuta al Coronavirus, con stipendi da tagliare a tutti, piloti compresi. Il secondo è l’ascesa di Charles Leclerc, che già da questa stagione potrebbe essere promosso a primo pilota, costringendo Vettel al ruolo da gregario.

Una prospettiva, questa, che non preoccupa il quattro volte campione del mondo, che si dice pronto a sposare il Cavallino Rampante anche da secondo pilota:

“Sul contratto siamo in attesa, avevamo iniziato a parlarci prima che si fermasse tutto. Dipende da quando sarà la prima corsa del campionato, se sarà a giugno-luglio c’è la possibilità che risolveremo la questione prima […] Se sono disposto a restare anche da secondo? Lo avevo detto in modo chiaro a febbraio e lo ripeto ora. Sì, è fuori discussione”

Vettel pronto ad essere il gregario di Leclerc pur di rinnovare con la Ferrari
To Top