Ducati MotoGp News 2020: ultime notizie sulla Ducati

La Ducati Motor Holding S.p.A. è una delle più rinomate case motociclistiche italiane. Le Ducati MotoGp news, d’altronde, sono all’ordine del giorno per chi ama i motori. Oggi la Ducati ha la sua sede a Bologna, nel quartiere di Borgo Panigale. 

Ducati MotoGp news: le origini

La Ducati Corse è il reparto che oggi gestisce le competizioni delle squadre ufficiali della Ducati Motor Holding S.p.A. L’organizzazione è composta da due gruppi che lavorano autonomamente: uno si occupa di Superbike, Supersport e Superstock, l’altro dei prototipi per la classe regina, spesso al centro delle notizie Ducati MotoGp. All’interno della Ducati Corse vengono progettate e costruite le moto da corsa ed esistono 3 team di sviluppo veicolo. All’interno del reparto vengono ideati i nuovi software per la gestione elettronica delle moto. Dal 2014 la carica di direttore generale appartiene a Luigi Dall’Igna. 

Ducati MotoGp news: l’esordio nella classe regina

Il 4 maggio 2001 la Ducati Motor Holding SpA decise di affidare alla propria struttura dedicata alle competizioni lo studio per la realizzazione di un propulsore 4 cilindri a V. Lo scopo era chiaro: prendere parte al Campionato Mondiale GP. Il 4 febbraio 2002 il progetto del motore, chiamato “Desmosedici”, era già pronto. Nel settembre del 2002 i media iniziarono a diffondere le prime vere Ducati MotoGp news, con la casa che annunciò ufficialmente la decisione di partecipare al campionato 2003 con i piloti Loris Capirossi e Troy Bayliss e l’esordio si verificò due mesi più tardi. La moto italiana sorprese tutti per la sua competitività, tanto che i piloti si trovarono subito a loro agio e le moto conobbero presto aggiornamenti ed evoluzioni interessanti. Il 23 settembre 2007 la Ducati vinse così il suo primo titolo iridato per piloti della MotoGp, a 33 anni di distanza dall’ultimo successo di una casa italiana. Nel 2011 la Ducati Corse annunciò di aver ingaggiato, al posto di Casey Stoner, addirittura Valentino Rossi, che però nel 2013 tornò alla Yamaha lasciando il posto ad Andrea Dovizioso. 

Ducati MotoGp news: il presente

Dal 2017 Andrea Dovizioso è stato affiancato dal pilota spagnolo Jorge Lorenzo, che nel 2019 si è accasato poi alla Honda. Le ultime notizie MotoGp Ducati hanno parlato per un paio di anni di una ritrovata competitività, che ha consentito anche di lottare per il titolo. Dopo aver vinto un numero considerevole di Gran Premi, la casa chiuse la stagione 2018 al 2° posto in classifica costruttori e oggi attende nuovi successi.

Ultime notizie MotoGp Ducati: la storia

L’azienda nacque nel 1926 per volere dell’ingegnere Antonio Cavalieri Ducati ed era specializzata nella ricerca e nella produzione di tecnologie per le comunicazioni radio. Il fine era quello di sfruttare industrialmente i brevetti del figlio Adriano, pioniere delle trasmissioni radiofoniche, che aveva realizzato il primo collegamento stabile Italia-Stati Uniti e il primo collegamento simultaneo tra i continenti. L’azienda iniziò presto ad espandersi in vari campi industriali. I figli Adriano, Bruno e Marcello Cavalieri Ducati iniziarono la loro attività con la produzione di un condensatore denominato “Manens”, nello scantinato di un edificio nel centro di Bologna. La produzione fu dunque ampliata e spostata presso la villa di proprietà della famiglia Ducati, in Via Guidotti. 

Nel 1935 fu realizzato lo stabilimento dove hanno attualmente sede la Ducati Motor Holding Spa e la Ducati Energia Spa. Ben presto videro così la luce le realizzazioni delle prime apparecchiature radiofoniche, delle antenne radio, dei primi sistemi di comunicazione interfonica (denominati “Dufono”), dei proiettori cinematografici, delle addizionatrici (Duconta) e dei rasoi elettrici (Raselet). Nel 1939 fu creata la sezione ottica con l’importante collaborazione dell’Istituto Ottico di Firenze, ma durante la seconda guerra mondiale la Ducati fu costretta a convertire la propria produzione da uso civile a uso militare. In seguito all’armistizio dell’8 settembre 1943, la fabbrica fu occupata dalle truppe tedesche e successivamente fu distrutta in un bombardamento. Solo nel dopoguerra si iniziò a sviluppare un reparto motociclistico.

More Posts
To Top