Casey Stoner
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Stoner: “Sono interessato alla Yamaha”. Martin porta il team Pramac in vacanza

Casey Stoner, nella visita al paddock MotoGP di novembre, non esclude la possibilità di effettuare un test in sella alla Yamaha. Jorge Martin, intanto, perde una scommessa e porta tutta la Pramac in vacanza

Casey Stoner, con le sue dichiarazioni, continua a far parlare di sé. Dopo la frecciatina di qualche settimana fa a Valentino Rossi, il due volte campione del mondo strizza l’occhio alla Yamaha. Il pilota della Ducati, durante la visita al paddock MotoGP dello scorso novembre, ha rilasciato delle dichiarazioni piuttosto interessanti e sorprendenti. Prima, però, la testa vola alla sua passata esperienza con la Honda e al suo rapporto con Pedrosa, ecco le parole rilasciate da Stoner ai microfoni di MotoGP.com:

“La mia moto preferita è la Honda MotoGP 2012, ma con le gomme del 2011 (l’anno del secondo Mondiale, ndr). Quando sono uscite le nuove gomme per la nuova stagione non funzionavano con la nuova moto. Abbiamo avuto un’incredibile quantità di vibrazioni. Pedrosa? Quando sono diventato suo compagno di squadra nel 2011, è stata la cosa migliore che mi sia mai capitata. Perché gli anni precedenti in Ducati, anche se non voglio essere frainteso, non ho mai potuto guardare i dati del mio compagno di squadra per sapere come andare più veloce“.

Stoner, successivamente, ha rivelato il suo grande sogno: provare la Yamaha M1. Dopo la sua carriera come pilota, l’australiano ha lavorato in qualità di collaudatore prima della Ducati e poi della Honda. Ora il pensiero sembra essere totalmente rivolto alla YZR-M1:

La Yamaha è sempre stata la moto più difficile da battere. Sarei interessato a come ci si sente. Ho potuto osservare la Yamaha molto da vicino, vorrei sperimentarla direttamente. Sono interessato alla Yamaha perché mi chiedo se potrei guidarla in modo diverso dagli altri piloti o se dovrei guidarla come hanno fatto loro. Sarebbe davvero interessante“.

Intanto Jorge Martin, reduce dalla prima stagione in MotoGP, si gode la vacanza a Punta Cana, Repubblica Dominicana. Il pilota della Pramac Ducati, però, ha dovuto portare con sé l’intero team a sue spese. La causa è una scommessa fatta ad agosto. Lo spagnolo, infatti, dopo il primo podio e dopo il grave infortunio rimediato in Portogallo, ha promesso al team della Pramac di portarlo interamente in vacanza in caso di nuovo podio. Nel Gran Premio di Stiria, il pilota classe 1998 ha ottenuto la sua prima vittoria in MotoGP, poi si è ripetuto per altre due volte. In seguito agli ultimi test, effettuati a Jerez, Martin ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Speedweek:

“Mi sembra di essere stato competitivo su tutte le piste dopo l’Austria. Solo a Misano ho avuto qualche problema, ma sono partito quarto in griglia. A Silverstone ero pronto per il podio, così come a Valencia. Siamo pronti per fare grandi cose. Nel test non ho spinto molto: avevo già la testa a Punta Cana, al sole e alla festa”.

Stoner: “Sono interessato alla Yamaha”. Martin porta il team Pramac in vacanza
To Top