Steiner
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Steiner (Haas) guarda al futuro: tra motore Ferrari 2021 e la possibile coppia Mazepin-Schumacher

Il team principal della scuderia americana ha parlato del propulsore Ferrari per la stagione 2021, in fase di sviluppo, e ha aperto all’ingaggio del figlio di Michael Schumacher, conteso con Alfa Romeo

La Formula 1 si prepara a tornare in pista dopo la settimana di pausa a seguito dell’Eifel GP. Sulla pista del Nurburgring ha vinto Lewis Hamilton, che ha messo un’ipoteca sul mondiale approfittando del ritiro del compagno di squadra Valtteri Bottas. Il prossimo appuntamento sarà domenica 25 ottobre sul circuito portoghese di Portimao. Un esordio assoluto in Formula 1. Nelle settimane in cui non si corre, le scuderie ne approfittano per pensare anche alla stagione che verrà. Si programma il futuro, insomma, con un occhio al 2021 e uno alla rivoluzione tecnica del 2022. Tra le squadre più attive in questo senso c’è la Haas. In particolar modo il team principal Gunther Steiner.

Il primo pensiero del boss della scuderia statunitense va alle prestazioni del propulsore ibrido Ferrari. Il legame tra Haas e il Cavallino Rampante, infatti, continuerà anche l’anno prossimo, nonostante le delusioni arrivate in campionato quest’anno. Il motivo è semplice. La squadra di Maranello ha rassicurato i propri “clienti” che il motore della stagione 2021 è già in fase avanzata di sviluppo e che sta dando risultati più che soddisfacenti. Insomma, dovrebbe garantire prestazioni molto più vicine a quelle del propulsore Mercedes e ridurre il gap dai motorizzati della casa di Stoccarda. Lo stesso Steiner sembra fiducioso in ottica 2021:

“La Ferrari sta lavorando alacremente sul motore della prossima stagione. Mi hanno assicurato che lo step in avanti rispetto alla power unit attuale sarà notevole. Non so se sarà sufficiente a pareggiare le prestazioni del motore Mercedes, ma sarà sicuramente migliore di quello che attualmente equipaggia le nostre vetture, quelle della Ferrari e dell’Alfa Romeo”

Una volta creata la macchina, però, servono i piloti e Haas sta pensando a una vera e propria rivoluzione. Le ultime indiscrezioni, infatti, parlano della possibilità che il team americano possa lanciare due esordienti il prossimo anno. Il primo è Nikita Mazepin. Il russo, come riportato da motorsport.com, sarebbe pronto a siglare un contratto biennale con la scuderia a stelle e strisce e si starebbe attendendo solo la super licenza per l’annuncio ufficiale. Il secondo è Mick Schumacher. La questione, però, è più complicata per il tedesco. Parliamo di un pilota sotto contratto con Ferrari. I risultati del figlio di Michael sono eccellenti in Formula 2 ed è stato a un passo dall’esordio in F1 con Alfa Romeo. Peccato che le FP1 del Nurburgring siano state annullate per maltempo. Ma non c’è solo l’Alfa sul giovane tedesco, bensì anche Haas. Steiner, poi, ha confermato l’interesse per Mick:

“Chi non vorrebbe uno Schumacher di nuovo in Formula 1? Soprattutto nello stato di forma che ha attualmente in Formula 2. Guida il campionato e non con un piccolo margine, ma con uno ampio. Assolutamente non sarei contrario a prendere Schumacher. La decisione su chi manda la Ferrari spetta a loro e non a noi”

Steiner (Haas) guarda al futuro: tra motore Ferrari 2021 e la possibile coppia Mazepin-Schumacher
To Top