SpanishGP Quartararo
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

SpanishGP, vince Quartararo. Podio Dovizioso, omero rotto per Marquez

Prima vittoria in carriera per il francese, che domina a Jerez de la Frontera. Secondo Vinales, terzo il forlivese. Marquez, sbaglia, rimonta, cade e si fa male. Out Rossi per problemi tecnici

Un inizio di stagione con il brivido. Gioia per Fabio Quartararo, dolore e anche grande per Marc Marquez. Il francese vince lo SpanishGP, nonostante una partenza complicata, che lo ha visto retrocedere fino alla quinta posizione dalla pole position. Parte bene, invece, Maverick Vinales, che si prende la prima piazza e prova a fare la differenza. Lo spagnolo della Yamaha, però, non ha fatto i conti con il campione del mondo in carica, che prova subito l’attacco e si prende la testa del Gran Premio. Il centauro della Honda cerca di dare lo strappo, riuscendoci almeno all’apparenza. Il troppo tirare, però, fa perdere il controllo della moto all’iberico in curva 4. I riflessi da campione gli consentono di andare sulla ghiaia e controllare il bolide a più di 150 chilometri orari. Un miracolo. Rientra sedicesimo.

Davanti, intanto, Vinales prova a dettare il ritmo dello SpanishGP. Peccato che Jack Miller e Quartararo abbiano idee leggermente diverse. Entrambi, sfruttando un problema di surriscaldamento degli pneumatici del pilota Yamaha. Così riescono a rimontare e a superarlo. Il primato dell’australiano, però, dura poco. Il francese alle sue spalle lo supera e inizia a dettare il ritmo, riuscendo a distanziare la compagnia. Il tutto mentre Marquez, dalle retrovie, inizia a girare più forte del resto del gruppo, rimontando fino al codone dei primi sette. Il ritmo è forsennato, e l’otto volte campione del mondo trova difficoltà solo nel sorpasso a Miller. In curva 13, specialità della casa dello spagnolo, la Honda esce davanti. Ma il motore della Ducati Pramac sul lungo permette all’australiano di riguadagnare per qualche secondo la terza posizione, salvo soccombere in staccata in curva 2.

Sembra ormai scriversi l’ennesima pagina leggendaria per Marquez, che nel giro di 2 passaggi arriva nella scia di Vinales. Il centauro della Yamaha sembra spacciato, ma il colpo di scena è dietro l’angolo. La troppa foga e l’eccessiva confidenza giocano un brutto scherzo al pilota Honda. In curva 3, Marquez poggia le ruote della moto sul cordolo, perdendo aderenza e venendo sbalzato in aria prima di finire nella ghiaia. Il responso degli esami strumentali parla di rottura dell’omero per lo spagnolo. La rimonta da capogiro si ferma a 5 giri dal traguardo.

Nel finale, oltre a segnalare il mesto ritiro di Valentino Rossi per un guasto tecnico sulla propria Yamaha mentre era in decima posizione, si accende la lotta per il podio dello SpanishGP. Vinales è saldamente secondo, ma Miller viene incalzato da due italiani: Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso. Quest’ultimo riesce a sopravanzare il suo futuro compagno di squadra in Ducati ufficiale, mentre il pilota di Petronas per poco non combina il pasticcio, entrando troppo fiducioso all’interno di Miller e colpendolo lievemente. Fabio Quartararo, intanto, vince lo SpanishGP e trova la sua prima volta in carriera. Il francese si candida a principale antagonista di Marquez, polso permettendo. Chiude il podio Dovizioso. Quarto Miller, quinto Pol Espargarò, sesto Morbidelli e settimo Bagnaia.

SpanishGP, vince Quartararo. Podio Dovizioso, omero rotto per Marquez
To Top