Circuito di Sepang
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Sepang a rischio. Misano pronta per un doppio GP anche nel 2021

Il GP della Malesia potrebbe non essere disputato per il secondo anno consecutivo a causa della situazione legata alla Pandemia da Coronavirus. Pronto il Marco Simoncelli World Circuit, con le autorità locali che hanno dato piena disponibilità a ospitare due gare, come già accaduto nel 2020

Il Motorsport vive la sua settimana di riposo. Sia MotoGP che Formula1, infatti, non prenderanno il via questo weekend, bensì nel prossimo, quello del 20 giugno. Tra due domeniche andranno in scena rispettivamente il Gran Premio di Germania e quello di Francia. Per quel che riguarda i bolidi a quattro ruote, in realtà, questa doveva essere la seconda di tre settimane consecutive di GP. Dopo quello di Baku, vinto da Sergio Perez, era in programma il Gran Premio del Canada il 13 giugno, seguito da quello di Francia il 20. Ebbene, Montreal ha rinunciato qualche settimana fa a organizzare l’evento anche nel 2021 a causa della situazione legata alla Pandemia da Coronavirus. Un destino che unisce F1 e MotoGP, dato che anche nel Motomondiale potrebbe arrivare l’ennesimo stravolgimento. Stavolta per quel che riguarda Sepang.

Il Gran Premio della Malesia, infatti, è a rischio. Certo, per il momento si tratta solo di indiscrezioni arrivate direttamente da giornalisti locali. Ma abbiamo imparato nel corso di questi due anni quanto sia possibile che da pochi rumors sollevati, si passi poi all’attuazione di questi ultimi in maniera concreta. La causa del proliferare di voci sarebbe sempre quella legata alla crisi sanitaria globale, che starebbe mettendo a dura prova gli organizzatori del GP di Sepang. Arbitro della questione, ovviamente, resta il Governo malese, che è chiamato a decidere sul da farsi entro qualche settimana, per dare modo alla Dorna di ripianificare il calendario in caso di forfait.

Ricordiamo che anche lo scorso anno il Gran Premio della Malesia non si è corso sempre a causa della Pandemia da Coronavirus, che ha spinto sia le autorità locali che FIM e Dorna a rivedere il calendario delle gare e a far sì che si corresse, con l’eccezione del Qatar, su soli circuiti europei. Un destino che potrebbe ripetersi anche nel 2021 per quel che riguarda Sepang. L’appuntamento malese sarebbe previsto per fine stagione, dato che si tratterebbe della penultima gara di questo Motomondiale, prima del GP finale a Valencia. Per la precisione si dovrebbe correre nel weekend del 31 del mese.

Nell’attesa di capire quale possa essere il destino dell’edizione 2021 del Gran Premio di Sepang, gli organizzatori del Mondiale si guardano attorno in cerca di una possibile soluzione alternativa. Una potrebbe essere, come nel 2020, un raddoppiare qualche GP e uno dei circuiti che ha già dato, a prescindere, la propria disponibilità è Misano. Il Marco Simoncelli World Circuit, infatti, è stato definito pronto dagli organizzatori a ospitare due gare anche quest’anno, con tanto di beneplacito già arrivato anche dalle autorità della Riviera Romagnola. In quel caso, il secondo GP sarebbe immediatamente successivo al primo, con le medesime nomenclature dello scorso mondiale: Gran Premio della Repubblica di San Marino e GP della Riviera di Rimini.

Sepang a rischio. Misano pronta per un doppio GP anche nel 2021
To Top