Charles Leclerc e Carlos Sainz
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Sainz su Leclerc: “Ho avuto un sacco di cose da imparare da Charles”

Non si sprecano gli elogi di Carlos Sainz a Charles Leclerc. Lo spagnolo, infatti, è rimasto piacevolmente sorpreso dalle capacità del suo compagno di squadra

Al termine della sua prima stagione in Ferrari, Carlos Sainz ha fatto un resoconto della sua stagione e di quelle che sono state le prime sensazioni al suo arrivo nella nuova scuderia. Nonostante non siano arrivati nuovi trofei da aggiungere in bacheca, la stagione della Ferrari si può considerare certamente migliore rispetto a quella precedente. A tal proposito, si devono ringraziare Carlos Sainz e Charles Leclerc: il primo conta quattro podi in stagione, il secondo uno e due pole position. La classifica piloti finale vede Sainz al quinto posto, con solamente 5,5 punti di vantaggio rispetto al compagno di squadra monegasco. Grazie ai loro risultati, la Ferrari è riuscita comunque ad ottenere il terzo posto, sopra alla McLaren, nella classifica costruttori.

Il rapporto tra i due piloti è ottimo, non mancano i complimenti che si scambiano a vicenda. In particolar modo il neo-acquisto, Sainz, si dimostra sempre piuttosto sorpreso dalle capacità di Charles Leclerc. Lo spagnolo ha confessato a più riprese di aver preso spunto dal suo compagno di squadra per affinare le sue capacità. Di seguito le sue dichiarazioni, rilasciate ai microfoni di Autosport.com:

“Dal momento in cui sono arrivato ai test invernali in Bahrain ho imparato molte cose da Charles. Mi sono adattato al modo in cui stava guidando la Ferrari, ho analizzato in particolare i suoi dati per cercare di essere più veloce nel corso di tutto l’anno. A volte era difficile credere che fosse possibile farlo. Era così veloce che in realtà era un po’ scioccante. Ma a poco a poco, adattandomi e cercando di imparare da lui, sono riuscito ad arrivare ad un buon livello. Andando verso la pausa invernale ci sono delle aree in cui lui è ancora molto più forte di me. Ci scambieremo alcune informazioni e cercheremo di diventare entrambi piloti migliori imparando l’uno dall’altro. Tutto questo porterà beneficio alla Ferrari. Fino ad ora c’è stata una grande competizione tra di noi e Charles rappresenta un ottimo compagno di squadra”.

Dal canto suo, anche Leclerc ha confermato il buonissimo rapporto con Sainz:

“Ho imparato molto come sempre, quando si ha un nuovo compagno di squadra. Ho analizzato i nuovi modi in cui Carlos si avvicina ai weekend di gara, il modo in cui lavora, il suo talento, la sua velocità grezza ed il modo in cui prende le curve. Ha avuto un anno incredibile e questo mi ha spinto molto a cercare di migliorare in ogni gara ed è stato estremamente interessante. Credo che uno dei punti di forza di Carlos sia la gestione della gara e delle gomme, cosa che, invece, è stata probabilmente la mia debolezza nel 2019. Sono progredito molto come pilota negli ultimi due anni e la parte di quest’anno è grazie a Carlos“.

Sainz su Leclerc: “Ho avuto un sacco di cose da imparare da Charles”
To Top