Vinales Qatar GP 2021
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Qatar GP, Vinales vince su Zarco e Bagnaia. Male le Petronas

Nel primo Gran Premio della stagione, lo spagnolo della Yamaha rimonta e vince di forza sul circuito di Losail. Mir sbaglia all’ultima curva e perde il podio. Ottima Aprilia, settima con Aleix Espargaro

Finalmente è tornata l’azione! La MotoGP è scesa in pista per il primo Gran Premio della stagione. Il Qatar GP è stato vinto da Maverick Vinales su Yamaha Factory, seguito da Johann Zarco e Francesco Bagnaia. Ma andiamo con ordine. Al via scatta molto bene il pilota italiano della Ducati, che si mette a dettare il passo. Sono ben quattro, nei primi giri, le moto della scuderia di Borgo Panigale in testa, tra Factory e Pramac. Le Yamaha ufficiali, invece, iniziano leggermente più in sordina, con Fabio Quartararo che sembra averne di più rispetto al compagno di squadra spagnolo. Subito in difficoltà, invece, le due Petronas. Franco Morbidelli viene relegato in fondo al gruppo, mentre Valentino Rossi inizia presto una lenta ma inesorabile discesa in classifica. Cade subito, purtroppo, Danilo Petrucci su KTM.

La gara prosegue con le Ducati a dettare il passo, mentre da dietro si accendono anche le due Suzuki. Inizialmente sembra che Alex Rins possa tenere il passo del gruppo di testa, mentre il campione del mondo in carica, Joan Mir, fatica leggermente di più. Anche Quartararo e Vinales iniziano a recuperare posizioni, fino a mettersi negli scarichi del duo Bagnaia-Zarco. Il centauro italiano, arrivato ad avere un massimo di otto decimi di vantaggio, inizia a soffrire con il posteriore, mentre Zarco si avvicina fino a poco meno di un decimo di distanza. Nel frattempo che le moto di Borgo Panigale non si fanno del male, inizia una bella battaglia interna in Yamaha che accende il Qatar GP.

Vinales, infatti, ne ha più di Quartararo e, dopo qualche tentativo, lo infila, mettendosi alle spalle di Zarco. Pochi giri e lo spagnolo si divora anche il francese, mettendo in mostra un’ottima velocità sia in fase di percorrenza che sul rettilineo. Bagnaia viene avvisato dai box e inizia un duello meraviglioso con il pilota iberico, mentre Quartararo arretra e Rins si avvicina in zona podio. Improvvisamente, però, si accende anche la Suzuki di Mir, che supera Miller e il compagno di squadr, mettendosi a caccia del terzetto di testa. Davanti Vinales danza con Bagnaia, ma il torinese non può nulla di fronte alla gomma più fresca della Yamaha. Anche Zarco attacca Pecco e conquista la seconda posizione, mentre Mir si avvicina alla coda delle due Ducati. Pochi giri e il campione del mondo in carica si ritrova in lotta per la seconda piazza, conquistandola nell’ultimo giro.

Ma all’ultima curva, lo spagnolo va largo, consentendo a Zarco e Bagnaia di prenderne la scia in rettilineo e sul photofinish il podio è stravolto. Vince di forza Vinales su Zarco e Bagnaia. Solo quarto Mir, che ancora una volta si fa avanti nella seconda parte di gara. Ottimo settimo posto per l’Aprilia con Aleix Espargarò, così come la decima piazza conquistata all’esordio in MotoGP da Enea Bastianini. Rossi e Morbidelli chiudono il Qatar GP rispettivamente al 12esimo e 16posto. Caduti anche Alex Marquez e Takaaki Nakagami. In Moto 3 vince Masià, in Moto 2 Lowes, con Di Giannantonio terzo.

Qatar GP, Vinales vince su Zarco e Bagnaia. Male le Petronas
To Top