Circuito di Losail in Qatar
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Qatar pronto ad esordire in Formula 1. Possibile raddoppio per il Bahrain

Il circuito di Losail, che già ospita le gare in notturna di MotoGP, potrebbe esordire ufficialmente anche nel mondiale a quattro ruote. La data più appetibile è quella del GP d’Australia, già cancellato dal calendario 2021. Attenzione anche al ritorno di Sakhir con un secondo appuntamento

Finalmente si torna nella race week. Questo fine settimana, infatti, ospiterà ben due avvenimenti motoristici piuttosto importanti. Il primo è quello della MotoGP, che correrà a Silverstone, dopo l’allontanamento definitivo di Maverick Vinales da Yamaha. Il secondo, invece, riguarda la Formula 1, che torna a correre dopo la breve pausa estiva sul circuito di SPA Francorchamps. Chissà che già durante l’appuntamento belga non si abbiano novità riguardanti il futuro compagno di squadra di Lewis Hamilton in Mercedes. Rumors, infatti, indicano l’appuntamento in Belgio come quello che potrebbe valere l’annuncio del cambio di volante nella squadra anglo-tedesca, con Russell possibile sostituto di Bottas. Intanto, però, si pensa al calendario, con una novità importante: il Qatar.

Il circuito di Losail, infatti, sembra avere enormi chance di entrare a far parte del mondiale di Formula 1 2021. Il tracciato, che da anni ospita la gara inaugurale della MotoGP, infatti, potrebbe andare a tappare il buco lasciato da Suzuka qualche giorno fa, con la notizia della decisione congiunta di governo giapponese e Liberty Media di annullare il GP nipponico. L’autodromo del Qatar si è detto pronto e disponibile ad ospitare l’evento, anche se manca ancora l’ufficialità, che potrebbe arrivare a breve. Da sottolineare anche come il circuito abbia già la licenza FIA di primo grado, che permetterebbe di organizzare un GP di Formula 1 senza alcun tipo di impedimento.

Per quel che concerne la data del possibile GP del Qatar, poi, si sta pensando di inserirlo tra quello del Brasile e quello dell’Arabia Saudita, altra tappa d’esordio nel circus. In poche parole, dunque, si andrebbe a correre nel weekend che era stato scelto per il Gran Premio d’Australia, cancellato a sua volta in corso d’opera: quello del 21 novembre. Aspettando l’ufficialità imminente di Losail, il monte gare si abbassa da 23 a 21. Ecco, perché, gli alti vertici della Formula 1, che vogliono assolutamente mantenere il numero di GP previsti a inizio anno, stanno pensando anche ad altri scenari, come quello di raddoppiare alcuni appuntamenti già trascorsi.

Su tutti, un circuito piuttosto vicino a quello del Qatar: il Bahrain. Sakhir ha già ospitato la gara inaugurale del mondiale 2021 e potrebbe tornare di moda nel finale di calendario, magari nella data di quello che doveva essere il Gran Premio del Giappone. Restano ancora alcuni dubbi sul layout del tracciato che potrebbe essere utilizzato per la gara. Lo scorso anno, infatti, i due appuntamenti in Bahrain furono consecutivi e si decise di usare sia il disegno originale che quello corto. Vedremo se la Federazione opterà per la medesima soluzione del 2020 o se, come accaduto in Austria, si lascerà invariata la pista. Aggiornamenti nelle prossime giornate.

Qatar pronto ad esordire in Formula 1. Possibile raddoppio per il Bahrain
To Top