Prove Libere Bahrain 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Prove Libere 1 del Bahrain: primo Verstappen, quinto Leclerc

L’olandese della Red Bull è stato il più veloce nelle prime prove libere di Sakhir. Bottas secondo, Hamilton quarto. Sorpresa Norris, terzo. Non male anche Perez e Sainz, rispettivamente sesto e ottavo. Buon decimo tempo per Giovinazzi

La Formula 1 è finalmente tornata in pista, ma non per i test invernali stavolta. Bensì per il primo Gran Premio della stagione 2021. Come di consueto, infatti, il venerdì è il giorno in cui le monoposto iniziano a girare sul circuito su cui gareggeranno la domenica con le due sessioni di prove libere. Si parte con il GP del Bahrain. Sul circuito di Sakhir, inoltre, abbiamo assistito al nuovo format delle free practice. Rispetto agli anni passati, infatti, le FP1 e le FP2 non saranno più di 90 minuti ciascuna, ma solamente di 60, in modo tale da aumentare l’adrenalina anche in queste sessioni. I team, dunque, saranno costretti a tergiversare di meno e andare subito al sodo, cercando di mettere a segno i tempi migliori, badare al passo gara e regolare al meglio la vettura senza sbagliare nulla. Questo perché in totale ci sarà un’ora in meno di tempo.

E spettacolo è stato, perché le monoposto, specialmente nella parte centrale e nel finale, sono scese tutte insieme in pista per cercare di ottenere le migliori performance sul giro. Le prime prove libere della stagione se l’è aggiudicate, come da pronostico dopo i test invernali, Max Verstappen. L’olandese della Red Bull, che è apparsa da subito competitiva, ha bloccato il cronometro sul tempo di 1:31:394. Segnali incoraggianti arrivano anche dal secondo pilota della scuderia, Sergio Perez. Il messicano, infatti, sta iniziando a prendere confidenza con la sua nuova vettura e si è piazzato al sesto posto con un distacco di 0.677 millesimi di secondo.

Le Mercedes escono nel finale, prima con Lewis Hamilton e poi con Valtteri Bottas. L’inglese si è dovuto accontentare della quarta posizione a circa mezzo secondo da Verstappen, mentre ha tenuto meglio il passo dell’olandese il pilota scandinavo, secondo a poco meno di tre decimi dalla vetta. Tra i compagni della scuderia di Brackley si è piazzato un motorizzato Mercedes, che ha sorpreso tutti oggi pomeriggio: Lando Norris. Che la McLaren fosse una macchina competitiva lo avevamo capito sin dai test di qualche settimana fa, ma il giovane inglese può guardare con fiducia al primo GP della stagione, specie se dovesse riconfermarsi al terzo posto come nelle prime prove libere. Nono il compagno di squadra Ricciardo.

Non malissimo anche le Ferrari. Molto bene Charles Leclerc, che fino a 10 minuti dalla fine della sessione era accasato al secondo posto, a meno di un decimo da Norris. Il monegasco ha chiuso quinto con 6 decimi di distacco da Verstappen. Ottavo Sainz, che sembra aver già preso molta confidenza con la Rossa di Maranello. Ottimo decimo posto per Antonio Giovinazzi su Alfa Romeo, mentre le Aston Martin si fermano rispettivamente in 12esima e 13 esima posizione con Vettel e Stroll. Deludono le aspettative Alpine e HAAS, in coda al gruppo, mentre sembra leggermente più competitiva la Williams. Appuntamento alle 16:00 per la seconda sessione di prove libere.

Prove Libere 1 del Bahrain: primo Verstappen, quinto Leclerc
To Top