Verstappen Prove Libere 1 Ungheria 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Prove Libere 1 Ungheria: domina Verstappen, poi le Mercedes

L’olandese ha preceduto nelle FP1 dell’Hungaroring le due Frecce d’Argento, rispettivamente di Bottas e Hamilton, racchiusi in appena due decimi. Quarto tempo per Sainz, settimo Leclerc. Nel pomeriggio le seconde libere

La Formula 1 è tornata in pista per l’ultimo appuntamento prima della pausa estiva. Dopo Silverstone, il circus ha fatto tappa in Ungheria e si arriva all’Hungaroring con lo strascico delle polemiche relative al contatto tra Verstappen e Hamilton in Inghilterra. La Red Bull, tra l’altro, aveva presentato un ricorso formale alla FIA per la revisione della penalità di 10 secondi inflitta al britannico, ma l’appello della scuderia austriaca è stato respinto. Si riparte, dunque, con il mondiale piloti riaperto e la consapevolezza che tra i due contendenti ci saranno scintille in pista. Oggi, intanto, si sono svolte le Prove Libere 1, che hanno dato già qualche indicazione su cosa ci potremmo aspettare domenica pomeriggio.

La sessione, iniziata alle 11:30, è stata dominata dal ritmo di Verstappen, che ha fermato il cronometro con il tempo di 1:17:555. Che la Red Bull fosse altamente competitiva in Ungheria era facile pronosticarlo, ma attenzione alla Mercedes, che non molla il colpo e si attesta con le sue due monoposto in seconda e terza posizione nelle Prove Libere 1. Lo fa rispettivamente con Valtteri Bottas e Lewis Hamilton, racchiusi in meno di 2 decimi di distacco dall’olandese. Chi aveva bisogno di conferme sui miglioramenti visti in pista nelle ultime settimane era la Ferrari. Il Cavallino Rampante sembra partire con il piede giusto. Ottimo quarto posto per Carlos Sainz, a circa mezzo secondo dal leader della classifica, mentre Charles Leclerc è settimo a due decimi dal compagno di scuderia.

A sandwich tra le due Rosse di Maranello, invece, ci sono Pierre Gasly, quinto su Alpha Tauri, e il neo quarantenne Fernando Alonso, su Alpine. Ci si aspettava qualcosa di più sul giro secco dalla McLaren, che invece ha chiuso ottava con Lando Norris e dodicesima con Daniel Ricciardo. Sembra, però, buono il passo gara delle due monoposto arancioni, che potrebbero accorciare le distanze nel GP di domenica. Chiudono la Top 10 delle Prove Libere 1 dell’Ungheria Lance Stroll, nono su Aston Martin, e Yuki Tsunoda, decimo nonostante abbia messo a muro la monoposto nel finale di sessione. Bandiera rossa e sospensione per qualche minuto, ma il pilota giapponese sta bene.

Se Esteban Ocon si avvicina alle prime dieci posizioni, leggermente fatica la fa ancora Sergio Perez, che ha chiuso le Prove Libere 1 in tredicesima piazza, a più di due secondi dal compagno di scuderia Verstappen. Il messicano, però, ha lavorato molto sul passo gara e nn è detto che possa rivedersi davanti sia nelle qualifiche che nel Gran Premio vero e proprio. Bene George Russell, che si è piazzato con la Williams in 14esima posizione sia davanti alle Alfa Romeo, una delle quali guidata dal terzo pilota Robert Kubica, sia alle HAAS di Mick Schumacher, sedicesimo, che di Nikita Mazepin, 18esimo. Le Prove Libere 2, invece, inizieranno alle ore 15:00.

Prove Libere 1 Ungheria: domina Verstappen, poi le Mercedes
To Top