Bottas Prove libere 1 Spagna
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Prove Libere 1 a Barcellona: Bottas il più veloce. Convincenti le Ferrari

Il finlandese si riconferma il più veloce nelle FP1 del GP di Spagna. Subito dietro Verstappen e Hamilton. Ottimo il ritmo di Leclerc, quinto, e Sainz, sesto, ma con gomma media e non soft, come chi li precede. In spolvero anche Norris, quarto con McLaren

La Formula 1 è tornata in pista per il secondo weekend consecutivo. Dopo Portimao il circus si è trasferito nella vicina Spagna, per la precisione sul circuito di Barcellona, dove domenica si correrà lo SpanishGP. C’è grande curiosità per capire se il duello tra Hamilton e Verstappen si riconsumerà anche qui o se stavolta ci sarà un terzo incomodo, come Bottas o Norris. Le Ferrari vorranno dire la loro, mentre Ricciardo e Perez sognano un Gran Premio da protagonisti. Intanto possiamo provare a immaginarci che gara potrà essere attraverso i risultati delle Prove Libere 1 andate in scena stamani al Montmelò.

Come successo in Portogallo, il dominatore della sessione è stato Valtteri Bottas, che ha messo la sua Mercedes davanti a tutti, fermando il cronometro sul tempo di 1:18:504. Un giro di tutto rispetto, cui ha provato a rispondere Max Verstappen, nonostante qualche lamentela nel finale per un problema alla propria Red Bull. L’olandese si è piazzato al secondo posto a 33 millesimi dal rivale della Mercedes. Non molto lontano, poi, è Lewis Hamilton, che ha chiuso il podio delle Prove Libere 1 mettendo a segno un tempo di un decimo circa più alto rispetto a quello del compagno di scuderia. Molto pimpante, come al solito, è la McLaren motorizzata Mercedes, con Lando Norris che si è preso la quarta posizione a 4 decimi dal leader.

Capitolo a parte vogliamo dedicarlo alla Ferrari. E’ vero che siamo solo alle Prove Libere 1, ma se il buongiorno si vede dal mattino, un pensierino a domenica viene spontaneo. Ottimo il passo delle due Rosse, che hanno girato, a differenza di chi gli è davanti o subito dietro, con gomme medie e non soft. Charles Leclerc ha chiuso al quinto posto a pochi millesimi da Norris, seguito a ruota dal compagno in Rosso, Carlos Sainz Jr, che ha fermato il cronometro sull’1:19:026. Un gran bell’andare, specie se si pensa alla differenza di mescola utilizzata. Certo, ora bisognerà capire quale sarà il ritmo della concorrenza a parità di gomma e quello del Cavallino Rampante con pneumatici morbidi.

Bene Pierre Gasly, settimo, così come le due Aston Martin, entrambe nella top 10, con Sebastian Vettel ottavo e Lance Stroll decimo. Leggermente più attardato Sergio Perez, nono, e con qualche problema di traffico nel finale con Ricciardo, solo 14esimo con McLaren. Così così, dopo le ottime cose viste in Portogallo, anche le Alpine, che si sono piazzate rispettivamente dodicesima e quindicesima con Esteban Ocon e Fernando Alonso. Nelle retrovie, si segnalano i passi in avanti fatti ancora una volta da Mick Schumacher, non lontano dalle Williams, mentre rimane fanalino di coda Nikita Mazepin, alle spalle anche di Robert Kubica su Alfa Romeo. Alle quindici si torna in pista con le Prove Libere 2.

Prove Libere 1 a Barcellona: Bottas il più veloce. Convincenti le Ferrari
To Top