Perez
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Perez rimane in F1: contratto di un anno con Red Bull. Albon terzo pilota

Il messicano prenderà parte anche al prossimo mondiale alla guida della monoposto austriaca. Fondamentali sono stati i risultati del finale di stagione. L’anglo-thailandese sarà terzo pilota e test driver

La Formula 1 è a riposo dopo un finale di stagione ricco di emozioni. Tre GP di fila che hanno chiuso l’annata con il botto, dando gli ultimi responsi del 2020. La doppia tappa di Sakhir e quella di Abu Dhabi hanno regalato, ad esempio, il terzo posto in classifica costruttori a McLaren. La scuderia inglese, poi, ha da poco salutato Carlos Sainz Jr con un bellissimo video sui social interamente in italiano. Lo spagnolo, infatti, ha trascorso già i suoi primi giorni in Ferrari, con la quale gareggerà dal prossimo mondiale, sperando di avere una vettura più veloce e competitiva. Da Maranello fanno sapere che lo sviluppo procede a ranghi serrati, specie per quel che riguarda la power unit. Nell’ultima gara stagionale, poi, c’è stato anche quello che sembrava un ritiro amaro: quello di Sergio Perez.

Un problema al motore della sua Racing Point che, se confrontato con il quarto posto di Albon, sembrava aver dato una certezza al team Red Bull sul thailandese. Negli ultimi giorni, però, il ribaltone tanto atteso è avvenuto. Sergio Perez, infatti, è ufficialmente un nuovo pilota della scuderia austriaca. L’annuncio è stato dato qualche giorno fa ed è stato accolto dagli appassionati di Formula 1 con grande soddisfazione. Ovviamente non ce ne voglia Alexander Albon, ma i risultati del Checo durante la seconda parte della stagione 2020 sono stati tanto costanti quanto straordinari. Il tutto al netto della macchina messagli a disposizione dal suo ex team, priva degli sviluppi presenti su quella di Lance Stroll.

Contro tutto e tutti, ma soprattutto con una professionalità estrema, Perez ha continuato a lottare per ottenere i migliori risultati possibili e, dopo qualche piazzamento e qualche podio, è arrivata anche la prima vittoria in carriera sul circuito breve di Sakhir. Una soddisfazione immensa che ha fatto capire ai vertici di Red Bull di avere davanti un pilota affidabile, di esperienza e subito pronto a vincere anche se con una macchina totalmente nuova. Per il momento, il contratto che legherà il messicano alla squadra di Max Verstappen è di un solo anno, come specificato dal comunicato ufficiale:

“La Red Bull conferma che Sergio Perez si unirà al team al fianco di Max Verstappen nel Mondiale 2021”.

Per un Perez che entra, però, non c’è un Albon che se ne va del tutto, anzi. L’anglo-thailandese resterà parte del team e lavorerà come test driver e terzo pilota, focalizzandosi sullo sviluppo della monoposto Red Bull per la stagione della rivoluzione tecnica: il 2022. Inoltre, avrà un ruolo fondamentale al simulatore e nei test per gli pneumatici.

Perez rimane in F1: contratto di un anno con Red Bull. Albon terzo pilota
To Top