MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Motomondiale, GP di Finlandia verso il rinvio. Anche Moto 3 e Moto 2 diventano virtuali

La Dorna potrebbe ufficializzare il rinvio del Gran Premio scandinavo a breve. Nel frattempo i piloti di Moto 2 e Moto 3 si uniscono ai VirtualGP

Il Motomondiale stenta a decollare. Il Coronavirus sta arrovellando i cervelli di tutti gli addetti ai lavori per capire come, quando e se sarà possibile partire. Probabilmente, però, non si scatterà dalle rispettive caselle almeno fino ad agosto, a differenza della Formula 1 che dovrebbe iniziare a luglio. Infatti, il 9 di quel mese è prevista la gara sul circuito di Brno, in Repubblica Ceca. Una tappa sulla quale, almeno per il momento, non sono state prese decisioni in nessun senso. Né di conferma, né di slittamento o cancellazione.

Ricordiamo che, finora, l’ultimo Gran Premio del motomondiale ufficialmente rinviato è quello di Barcellona. In Catalogna si sarebbe dovuto correre il 7 di giugno. Ma non è tutto. Seppur in via ufficiosa per ora, anche gli organizzatori dei GP di Olanda ad Assen e Germania al Sachsering hanno praticamente optato per lo spostamento degli eventi. Questo alla luce delle decisioni prese dai rispettivi governi riguardo le manifestazioni che provocano assembramenti.

Ma è di queste ore la notizia che anche l’esordio del Gran Premio della Finlandia nel Motomondiale potrebbe dover attendere qualche mese in più. Secondo quanto riferisce la testata finnica finlandmotogp.fi, infatti, le autorità scandinave hanno proposto di rimandare ad agosto ogni evento che possa coinvolgere più di 500 persone nel medesimo luogo. Ovviamente si attende l’ufficialità della Dorna, ma i giochi sembrano fatti.

La MotoGP, dunque, è destinata a rimanere ai box fino a estate inoltrata, alla pari di Moto 3 e Moto 2. Per quanto per queste ultime il Motomondiale sia già ufficialmente iniziato con il Gran Premio del Qatar. A proposito delle categorie minori, però, c’è da dire che anche loro si uniranno ai VirtualGP che si stanno disputando in queste settimane, in sostituzione di quelli reali. Nelle prime due edizioni hanno partecipato solo i piloti della classe regina, con l’aggiunta di Valentino Rossi e Danilo Petrucci, rappresentante del team Ducati ufficiale, assenti nel primo appuntamento.

Dal Gran Premio virtuale di Jerez de la Frontera, invece, ci saranno anche i centauri delle classi Moto 3 e Moto 2, riproponendo in toto lo schieramento del Motomondiale. Un modo, questo, per rivivere il brivido delle gare su pista nella maniera più realistica e coinvolgente possibile. L’appuntamento è per il 3 maggio alle ore 15:00 con le tre corse che si disputeranno virtualmente sul circuito spagnolo. Il regolamento prevede che nelle categorie minori potranno partecipare un totale di 10 piloti e presto saranno resi i nomi dei concorrenti al titolo.

Motomondiale, GP di Finlandia verso il rinvio. Anche Moto 3 e Moto 2 diventano virtuali
To Top