Jack Miller Ducati 2021
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Miller resterà in Ducati anche nel 2022. Rossi cerca conferme al Mugello

Il matrimonio tra l’australiano e il team di Borgo Panigale si prolunga di un altro anno. Decisive sono state le vittorie a Jerez e Le Mans, oltre ai piazzamenti negli altri GP. Il Dottore spera nel bel tempo domenica sul circuito italiano per confermare i progressi visti in Francia

La MotoGP sta per tornare in pista. Dopo le due settimane quasi trascorse dal Gran Premio di Le Mans, i bolidi a due ruote più veloci del mondo si sfideranno nuovamente in Europa. Stavolta in casa nostra. Domenica, infatti, si corre l’attesissimo Gran Premio d’Italia nell’autodromo del Mugello, che lo scorso anno, eccezionalmente, non ospitò il Motomondiale ma la Formula 1. Una delle gare più affascinanti dell’intero campionato e sicuramente sentitissima da piloti e scuderie italiane. Specialmente Ducati, che tenterà di portare a casa un’altra vittoria con Pecco Bagnaia, che sogna la sua prima nella classe regina, e Jack Miller, fresco vincitore del GP di Francia. A proposito dell’australiano, poi, ci sono delle novità importanti da dire.

Dopo l’entusiasmante inizio di stagione, con due vittorie all’attivo, Miller e Ducati hanno deciso di continuare insieme anche nel 2022. L’accordo è arrivato nelle scorse ore ed è stato annunciato simbolicamente proprio nella settimana che porta al Mugello. C’è tanta soddisfazione da parte dei fans della scuderia di Borgo Panigale, che potranno contare anche nella prossima annata su un pilota esperto e in grado di portare a casa punti pesanti in ogni gara. Lo stesso centauro australiano ha espresso tutta la propria felicità per il prolungamento del contratto:

“Sono davvero felice di poter continuare la mia avventura con il Ducati Lenovo Team per un’altra stagione! Vestire questi colori è davvero un onore per me ed essere riuscito a vincere le ultime due gare con la Desmosedici GP è stato davvero un sogno! Adesso posso concentrarmi esclusivamente sulla stagione in corso: siamo quarti in classifica, non distanti dai primi, ed il campionato è ancora molto lungo. Farò del mio meglio per proseguire in questo trend positivo e continuare a lottare per il titolo. Forza Ducati!”.

Se Miller ha già trovato la conferma tanto sperata in Ducati, Valentino Rossi vuole fare altrettanto al Mugello con Petronas. Il Dottore ha mostrato primi segnali di miglioramento in Francia e vuole proseguire sulla scia di Le Mans nel GP di casa. Per farlo, il Dottore sta sperando nel meteo a favore, in modo da poter lavorare sul setup della propria Yamaha al meglio, come successo nei recenti test di Jerez de la Frontera. In terra iberica, infatti, il centauro di Tavullia aveva messo in pista ottimi giri, riuscendo a essere vicino ai piloti di testa. Certo, non ci sarà il pubblico a sostenere Rossi come un tempo, ma per il nove volte campione del mondo il Mugello resta una pista speciale e cercherà di gettare il cuore oltre l’ostacolo per ottenere un risultato altrettanto importante.

Miller resterà in Ducati anche nel 2022. Rossi cerca conferme al Mugello
To Top