F1 Miami
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Miami, dal 2022 ospiterà un GP di F1. La Power Unit di Bottas non può essere riparata

L’accordo prevede che la città della Florida ospiterà dal prossimo Mondiale ben 10 Gran Premi della Formula 1 nel secondo quarto dell’anno. Danni irreparabili per la Mercedes del finlandese dopo l’incidente a Imola con Russell

La Formula 1 è ai box dopo lo spettacolare Gran Premio di Imola. Sul circuito dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari l’ha spuntata Max Verstappen. Alle sue spalle si è piazzato Lewis Hamilton, capace di rimontare in pochi giri dalla nona alla seconda posizione. Ottimo terzo posto per Lando Norris, su McLaren, mentre le Ferrari si sono accasate appena fuori dal podio con Leclerc, quarto, e Sainz, quinto. Lo spagnolo, poi, ha suonato la carica, dichiarando che le Rosse potranno riuscire a battere la scuderia di Woking nel corso del campionato, lottando così per la terza posizione nel mondiale costruttori. Magari già a partire dal prossimo Gran Premio, tra poco più di una settimana a Portimao, laddove ha corso già la MotoGP nello scorso weekend. Ma a proposito di calendario c’è una novità assoluta per il 2022: Miami.

La splendida città americana bagnata dall’Oceano Atlantico si appresta a entrare ufficialmente in Formula 1. Questo grazie a un accordo trovato con Libery Media nei giorni scorsi e annunciato proprio poco prima della partenza del GP di Imola. Miami, infatti, a partire dal 2022 ospiterà un Gran Premio e lo farà per 10 edizioni consecutive. Il circuito, che è ancora in fase di realizzazione, sorgerà intorno all’Hard Rock Stadium, che si trova a poco meno di 30 chilometri dalla città. Online è già possibile trovare il video di un giro di pista virtuale, che permette di ammirare già quelle che saranno le difficoltà e le bellezze del nuovo tracciato.

Miami ospiterà il Gran Premio 2022 e quelli a venire nel secondo quarto dell’anno, almeno stando alle parole di Stefano Domenicali, Amministratore Delegato della Formula 1, e a quelle di Tom Garfinkel, partner commerciale nell’accordo con F1 per il nuovo Gran Premio:

“Sarà una gara separata da Austin, quindi un secondo GP in Usa dal 2022. Gli Stati Uniti per la Formula 1 sono un mercato molto ampio e da sviluppare in modo approfondito”.

Gli USA, quindi, allargano le prospettive e i piloti si sono detti entusiasti di correre a Miami. Ma nell’attesa del 2022 bisogna guardare al futuro più vicino e non arrivano buone notizie per Valtteri Bottas e la Mercedes. L’incidente di Imola con George Russell, infatti, ha provocato danni irreparabili alla Power Unit della monoposto del finlandese. Questo significa che, dopo nemmeno tre GP, la scuderia di Brackley dovrà già usare la seconda unità turbo-ibrida a disposizione. Inoltre sarà una corsa contro il tempo per poter portare un numero di parti sufficienti in Portogallo per poter far correre sia Bottas che Hamilton con la configurazione corretta.

Miami, dal 2022 ospiterà un GP di F1. La Power Unit di Bottas non può essere riparata
To Top