Lavori Melbourne 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Melbourne, la pista sarà più veloce di 5 secondi. Possibilità per il GP della Cina 2021

Iniziati i lavori sulla pista che ospiterà il Gran Premio d’Australia. Il cambiamento principale riguarderà le curve 9 e 10. Si spera ancora di correre a Shanghai quest’anno, mentre nel 2023 potrebbe tornare in calendario il GP del Sudafrica

La Formula 1 è tornata per disputare la stagione 2021, anche se dopo un solo GP è nuovamente ai box in attesa del secondo appuntamento del Mondiale a Imola. Sul circuito italiano si correrà nel weekend del 18 aprile. Due settimane, dunque, prima di rivedere i bolidi a quattro ruote sfrecciare nell’autodromo intitolato a Dino ed Enzo Ferrari. Nel frattempo, invece, si lavora per questioni extra-gara, come nel caso di Melbourne. Come noto, infatti, il Gran Premio d’Australia, solitamente inaugurale di ogni mondiale, sarà corso a fine stagione a causa della pandemia da Covid-19. Ma la pista dell’Albert Park sta subendo in queste ore una trasformazione a livello di layout. Quando i piloti vi gareggeranno a novembre troveranno diverse novità che dovrebbero aumentare velocità e spettacolo.

Non è un caso che chi sta dirigendo i lavori a Melbourne sia convinto che le modifiche che saranno apportate renderanno il circuito molto più veloce, con tempi che in qualifica potrebbero anche scendere di ben 5 secondi rispetto al recente passato. Questo soprattutto per i lavori che riguardano la variante delle curve 9 e 10, dove potrebbe essere installata una quarta zona DRS. Quella che era la brusca frenata prima della svolta a destra, infatti, sarà sostituita da una curva molto più veloce. Inoltre, la sede stradale sarà allargata un po’ ovunque, anche per favorire i sorpassi. Su tutte la curva 6, che verrà ampliata di sette metri e mezzo verso destra, così da risultare molto più veloce in fase di percorrenza: si passerà da 150 a circa 220 chilometri orari.

Ma il circuito di Melbourne totalmente rinnovato nel layout potrebbe non essere l’unica novità in serbo in questo 2021. La Formula 1, infatti, sta provando a reinserire in calendario il Gran Premio di Cina, ufficialmente posticipato a inizio stagione sempre a causa della pandemia globale. Il CEO del circus, Stefano Domenicali, è al lavoro per trovare uno slot a fine mondiale che possa permettere lo svolgimento della gara di Shanghai, per quanto ancora sia piuttosto difficile da trovare.

Mentre per quanto riguarda il futuro, anche se non così lontano, la Formula 1 è ufficialmente in trattativa per riportare nel calendario il Gran Premio del Sud Africa. L’ultima gara nel continente africano si è svolta quasi 30 anni fa, nel 1993, sul circuito di Kyalami. A sostenere il ritorno della gara sudafricana nel mondiale di F1 è anche il pilota di punta del circus, Lewis Hamilton, il quale ha affermato che:

“L’Africa è un continente importante e la Formula 1 non può mancare”.

Nelle prossime giornate vi daremo aggiornamenti sui lavori a Melbourne e le notizie riguardanti i Gran Premi di Cina e Sud Africa.

Melbourne, la pista sarà più veloce di 5 secondi. Possibilità per il GP della Cina 2021
To Top