Marc Marquez
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Marquez, sei settimane di riposo. La Yamaha vuole il rinnovo di Quartararo

C’è massima prudenza per il rientro di Marc Marquez, fermo a causa della diplopia. Il pilota spagnolo dovrà riposare ancora per sei settimane. La Yamaha, intanto, cerca di togliere Quartararo dal mercato attraverso il rinnovo del contratto

Il calvario di Marc Marquez continua. La straordinaria carriera del pilota spagnolo, fermo a causa del ritorno della diplopia, rischia di subire una brusca frenata. Il disturbo alla vista, che lo porta alla visione doppia, lo aveva già tormentato nel 2011. L’otto volte campione del mondo del Motomondiale si è visto condizionare il finale della stagione appena conclusa, saltando le ultime due gare dell’anno e i test di Jerez. Marquez, dopo la diagnosi, non ha voluto rilasciare interviste circa il suo futuro e il suo percorso di recupero. Poco più di una settimana fa il pilota spagnolo ha cercato comunque di tranquillizzare tutti attraverso un post su Instagram, che lo ritraeva sorridente durante una passeggiata.

La seconda apparizione in pubblico risale a qualche giorno fa. Il centauro della Honda si è presentato all’Allianz Junior Motor Camp per fare una sorpresa agli allievi del posto. Alberto Puig, team manager del team Honda, ha sottolineato come Marc Marquez abbia bisogno di tempo per permettere alla parte attorno all’occhio di sgonfiarsi. Secondo quanto riportato da Speedweek, i dottori hanno imposto al fenomenale pilota un riposo assoluto di sei settimane, che non prevede alcun tipo di attività fisica al di fuori delle passeggiate.

Sarà complicato rivedere Marquez in pista già dall’inizio della prossima stagione. Lo spagnolo è piuttosto ottimista e spera di riuscire a rientrare per i test di Sepang, in programma il 5 e il 6 febbraio. Dieci anni fa, in seguito alla diagnosi effettuata, il pilota di Cervera riuscì a recuperare dopo quattro mesi e mezzo. Nel frattempo, in casa Yamaha c’è un velo di preoccupazione per il futuro di Fabio Quartararo. Il pilota francese, nonostante la conquista del mondiale piloti, ha dichiarato pubblicamente le sue perplessità riguardo al rinnovo del contratto e al materiale fornitogli negli ultimi test stagionali.

Quartararo attenderà le prove di febbraio di Sepang prima di entrare nel vivo delle trattative e di decidere il suo futuro. Intanto Lin Jarvis, responsabile del team Yamaha, ha chiarito la posizione della scuderia giapponese ai microfoni di Marca:

Che parleremo con lui è sicuro, ma con lui parliamo sempre. Il nostro desiderio è avere lo stesso successo anche il prossimo anno. Parleremo di molte cose, ovviamente il nostro desiderio è quello di tenere Fabio nel team ufficiale anche in futuro. Certamente ci saranno delle negoziazioni con lui e il suo manager per valutare la possibilità di prolungare il suo contratto. Quello attuale termina a fine 2022. Per me la cosa migliore è evitare di avere trattative complicate nel corso della stagione e dunque dal lato della Yamaha non avremo dubbi nel voler continuare il rapporto“.

Marquez, sei settimane di riposo. La Yamaha vuole il rinnovo di Quartararo
To Top