Austrian GP
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Marko propone un doppio GP di F1 in Austria. Anche Silverstone si accoda

Il consulente della Red Bull vorrebbe raddoppiare l’appuntamento austriaco. Gli ingegneri di Silverstone si dicono pronti a fare lo stesso. Così la Williams spera nella partenza della stagione, unico modo per non fallire

Il Coronavirus ferma la Formula 1 in pista. Ma la corsa più importante si sta disputando intorno ai circuiti, nella speranza di salvare la stagione 2020. In prima linea c’è Helmut Marko, consulente della Red Bull Racing. L’ex pilota austriaco sta cercando in tutti i modi di trovare una soluzione per iniziare al più presto il mondiale. Il vantaggio è il suo giocare in casa, dato che il circuito che per primo potrebbe ospitare gare quest’anno è quello del Sachsenring, in Austria.

La data prevista da Marko, nella migliore delle ipotesi, è quella del 5 luglio. Ma non basta. Infatti, il consulente della scuderia austriaca vorrebbe far disputare non uno, ma ben due gare sullo stesso circuito. Questo per cercare di recuperare alcuni dei Gran Premi che non si disputeranno perché già cancellati dal calendario. Su tutti Monte Carlo e, notizia di oggi, quello di Francia. Il secondo atto andrebbe in scena la domenica successiva, ossia il 12 luglio.

“Siamo pronti e l’accordo che prevede due eventi è vicino ad essere concretizzato. Finalmente ci sono elementi per essere ottimisti”

Per far sì che tutti i criteri di sicurezza anti contagio vengano rispettati, Marko ha anche rivelato che nel paddock non potranno esserci più di 2000 persone. Niente tifosi e giornalisti oltre quelli strettamente indispensabili alla messa in onda dell’evento. Inoltre, tutti i membri dei 10 team dovranno sottoporsi al tampone che, per forza di cose, dovrà risultare negativo.

“Giustamente Liberty Media ha ribadito che il numero di persone coinvolte dovrà essere il minimo necessario, saranno ammesse soltanto le tv per quanto riguarda i giornalisti. Indosseremo le mascherine e rispetteremo il distanziamento sociale”.

Sulla scia dell’idea di Marko, si potrebbe disputare anche un secondo GP in Inghilterra. I responsabili del circuito di Silverstone, infatti, hanno confermato che è in corso lo studio di un piano per ospitare un evento raddoppiato. A riguardo, Stuar Pringle, amministratore delegato dell’impianto britannico, ha dichiarato al The Guardian:

“Abbiamo discusso su diverse soluzioni, tra cui quella di ospitare due gare sia nello stesso fine settimana che in weekend consecutivi. Ho piena fiducia nella nostra capacità di organizzare un evento di questo tipo grazie alla nostra vasta esperienza in merito”.

A proposito di Inghilterra, l’idea di Marko per avviare al più presto la stagione potrebbe salvare una delle scuderie più in difficoltà in questo momento: la britannica Williams. Claire Williams, team principal dell’omonima squadra, ha espresso tutta la sua preoccupazione in caso di cancellazione del mondiale:

“Noi siamo uno dei veri team indipendenti rimasti, non abbiamo il sostegno che la maggior parte dei nostri concorrenti ha. Per noi gareggiare è assolutamente fondamentale quest’anno. Ma come ho detto, si deve fare quando sarà sicuro”.

Marko propone un doppio GP di F1 in Austria. Anche Silverstone si accoda
To Top