Duello tra Marquez e Rossi
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Lorenzo racconta Rossi vs Marquez. Stoner, che frecciata alla Yamaha

Lorenzo racconta il duello acceso tra Marc Marquez e Valentino Rossi, con un particolare riferimento al Mondiale del 2015. Stoner svela un retroscena con Valentino, la stoccata a lui e alla Yamaha è evidente

La rivalità tra Marc Marquez e Valentino Rossi è e resterà parte integrante della storia della MotoGP. Il duello tra i due piloti si è infiammato in via definitiva nella stagione 2015, ad Assen. Jorge Lorenzo, che quell’anno era in lotta con Rossi per la vittoria del Mondiale, ha svelato ai microfoni di Dazn un curioso retroscena sul contrasto tra i due. Ecco le parole del maiorchino:

“La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata ad Assen, quando si sono toccati sulla chicane. Si davano la colpa a vicenda. Da quel momento Marquez non voleva più che Valentino vincesse il Mondiale”.

Il riferimento di Lorenzo, quindi, è piuttosto chiaro, così come lo sono sempre state le posizioni prese da entrambi i piloti interessati. Secondo Marquez, il taglio della chicane di Rossi è stato un gesto di furbizia. Non è mai stato dello stesso avviso il nove volte campione del mondo, secondo il quale sarebbe stato proprio El Cabroncito ad averlo costretto a finire sulla ghiaia. Il taglio, in quell’occasione, ha permesso al pilota marchigiano di sorpassare all’ultimo giro il rivale. La perdita del primato in quella gara non è mai andata giù a Marquez, che da quel momento, come raccontato da Jorge Lorenzo, si è posto l’obiettivo di non far vincere il Mondiale a Rossi.

Il fuoco alimentato da quelle polemiche non si è mai spento, neanche ora che il Dottore si è ufficialmente ritirato. Valentino Rossi, infatti, ha tenuto a sottolineare che il rapporto con Marc Marquez resterà così com’è sempre stato: teso. A gettare benzina sul fuoco è stato anche Casey Stoner, pilota australiano che si è laureato per due volte campione del mondo. Nel documentario RiVale, trasmesso integralmente oggi da Dazn, Stoner ha svelato un interessante retroscena su Rossi e sulla Yamaha:

“Ho cercato di essere compagno di squadra di Valentino per ben due volte. Eppure qualcuno in Yamaha me lo ha impedito. Probabilmente si sa a chi mi riferisco. Mi sarebbe piaciuto tantissimo avere la stessa moto di un pilota come Rossi per poter imparare da lui”.

Nel 2005, infatti, era quasi tutto pronto per il definitivo accordo dell’australiano con la Yamaha. Il trasferimento saltò all’ultimo momento a causa dei malumori di qualcuno all’interno della scuderia. Le parole di Stoner, girate immediatamente sul web, hanno aperto un dibattito su quale possa essere il nome della figura alla quale fa riferimento l’ex pilota della Honda. Molti degli appassionati della MotoGp, in questo frangente, hanno puntato il dito proprio contro Valentino Rossi.

Lorenzo racconta Rossi vs Marquez. Stoner, che frecciata alla Yamaha
To Top