Leclerc
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Leclerc si allena nei VirtualGP. Intanto Ferrari (ri)minaccia l’addio alla F1

Il pilota monegasco trionfa con il simulatore nei primi 2 Gran Premi virtuali e si augura che Vettel possa rimanere in Rosso. Intanto Binotto alza la voce con la FIA sul budget cup,non escludendo l’abbandono della Formula 1

Si continua a stare fermi. Il Coronavirus non ha intenzione di abbassare la guardia, costringendo anche la Formula 1 a rimanere ai box. Questo, però, non significa che i piloti stiano senza far nulla. Vedasi, a tal proposito Charles Leclerc. Il pilota monegasco, come tutti, è in quarantena, ma la trascorre riempiendo le giornate in vario modo.

Uno degli hobby preferiti in questo momento da Leclerc è il simulatore. Se non altro perché è la cosa più vicina alle gare in pista, che mancano tanto al pilota del Principato di Monaco. Il ferrarista, dunque, si è lasciato trasportare dai Gran Premi virtuali che si stanno correndo in queste settimane. La cosa che più fa piacere, ovviamente, è che Leclerc ha trionfato con la sua Ferrari computerizzata nei primi due GP disputatisi. Il tutto nonostante sia la prima volta in carriera:

“Partecipo perché da pilota voglio essere competitivo ovunque e allora mi sono messo a studiare. E poi questi videogame aiutano a tenere in esercizio i riflessi, sono l’unica cosa che si può guidare adesso e la più vicina alla realtà. Sarò più pronto quando partiremo. Con quelli della mia generazione, Norris, Russell, Albon, prendiamo molto sul serio queste competizioni, soprattutto quelle ufficiali”.

Divertimento, dunque, ma anche tanti pensieri. Uno su tutti, su cui si interrogano anche i tifosi della Rossa, è il futuro di Sebastian Vettel in Ferrari. Dopo il primo “no” del tedesco all’offerta della scuderia di Maranello, la strada si fa in salita per il rinnovo. Leclerc, però, ha le idee chiare e ha espresso il desiderio che il 4 volte campione del mondo possa rimanere. Inoltre, il monegasco ha voluto smentire le voci sul suo rapporto non sempre idilliaco con Vettel:

“Sarei felice se restasse, abbiamo un ottimo rapporto anche se da fuori non sembra. Ma tocca alla Ferrari decidere, per me chiunque arrivi è il benvenuto. Il mio lavoro è adattarmi a chi ci sarà, chiunque sia. Da un compagno impari sempre”.

Leclerc, però, deve fare i conti anche con il proprio futuro alla Ferrari. Il Cavallino Rampante, infatti, è tornato a minacciare l’addio alla Formula 1 a seguito della proposta di tagli al budget di qualche settimana fa. La scuderia di Maranello aveva formulato diverse ipotesi alternative di risparmio in Formula 1, come sullo sviluppo di telai e motori. Ma le proposte della Rossa sono rimaste inascoltate. Ecco, dunque, che Mattia Binotto, team principal della Ferrari, torna alla carica, con alcune dichiarazioni rilasciate al Guardian:

“Già passare a 145 milioni da 300 è una nuova ed esigente richiesta, un obiettivo che può essere raggiunto solo con altri sacrifici in termini di risorse umane. Se dovesse scendere ancora, non vorremmo essere costretti a valutare altre ulteriori opzioni per esprimere il nostro Dna da corsa”

Leclerc si allena nei VirtualGP. Intanto Ferrari (ri)minaccia l’addio alla F1
To Top