Charles Leclerc Monaco 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Leclerc avrà un cambio nuovo a Baku. Mugello disponibile per un’eventuale GP

La Ferrari potrà effettuare la sostituzione sulla monoposto del monegasco senza incorrere in penalità sullo schieramento. La pista toscana si dice pronta ad ospitare un Gran Premio anche nel 2021 se dovesse servire

La Formula 1 entra ufficialmente nella race week. Dopo la settimana di stop a seguito del Gran Premio di Montecarlo, vinto da Max Verstappen davanti a Carlos Sainz Jr e Lando Norris, ci si prepara a un altro GP cittadino. Parliamo del circuito dell’Azerbaijan. Domenica, infatti, le monoposto più veloci del mondo sfrecceranno sull’insidiosissimo e velocissimo tracciato di Baku, dove la Red Bull cercherà di confermarsi ai vertici sia del campionato costruttori che del campionato piloti. Chi vorrà rifarsi, invece, sarà sicuramente Mercedes, dopo il disastroso weekend del Principato, con Bottas ritiratosi per il dado dell’anteriore destra che non voleva sfilarsi, e Hamilton impantanato nella settima posizione. Altro deluso di quella corsa è Charles Leclerc, che non ha potuto prendere parte alla gara per un problema alla monoposto.

A proposito di Leclerc, però, arrivano importanti novità in vista del GP di Baku. La Ferrari, infatti, dopo i problemi riscontrati a Montecarlo e la prima sostituzione del cambio, potrà nuovamente mettere mano su questa componente fondamentale della monoposto del monegasco. Ricordiamo, infatti, che il pilota era finito contro le barriere alla fine della Q3, andando probabilmente a rovinare il cambio sostituito dopo le difficoltà del giovedì. Ebbene, nonostante il regolamento preveda che non si possa effettuare una sostituzione prima di sei eventi consecutivi senza incorrere in penalità, lo stesso dà la possibilità a un pilota che non concluda una di queste sei corse per cause di forza maggiore, accertate come tali da un delegato tecnico, di sostituire il cambio senza retrocessioni sulla griglia di partenza.

Il caso di Leclerc, dunque, è stato analizzato dalla FIA, la quale ha decretato che si tratta di un problema non dipendente dalla volontà del team o del pilota. Quindi la Ferrari potrà fornire alla monoposto del monegasco un cambio nuovo in Azerbaijan senza incorrere in alcuna penalità dal punto di vista della griglia di partenza. Una grande opportunità, quindi, per la scuderia italiana di confermarsi dopo le ottime prestazioni messe in pista sia in qualifica che in gara dalle proprie macchine a Montecarlo. Un circuito tornato a ospitare la Formula 1 dopo un anno di assenza a causa della Pandemia. Mentre ce n’è un altro che spera di poter bissare l’appuntamento del 2020 già in questo mondiale: il Mugello.

Ieri in Toscana si è corsa la tappa della MotoGP, condizionata dalla scomparsa del giovanissimo Jason Dupasquier in Moto3. Gli organizzatori dell’evento hanno dato la propria disponibilità ad ospitare sia nelle prossime stagioni che già nel 2021 una gara anche di Formula 1. Specie nel caso in cui dovesse arrivare la necessità dell’ennesima sostituzione a causa dell’emergenza sanitaria legata al Coronavirus. In quel caso, quindi, il circuito di proprietà della Ferrari sarebbe pronto a far correre i bolidi a quattro ruote e mantenere il calendario 2021 con 23 gare da disputare. Staremo a vedere.

Leclerc avrà un cambio nuovo a Baku. Mugello disponibile per un’eventuale GP
To Top