Test Leclerc Fiorano 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Leclerc si allena a Fiorano. Hulkenberg collaudatore e riserva di Aston Martin

Il pilota della Ferrari è tornato in pista sul circuito di proprietà del Cavallino Rampante, nell’attesa di correre a Imola il prossimo weekend. Il tedesco, che lo scorso anno aveva corso due gare in Racing Point, torna in Formula 1 per la scuderia anglosassone

La Formula 1 è ancora ai box dopo il primo Gran Premio stagionale in Bahrain. Questo perché tra l’appuntamento di Sakhir e quello di Imola del 18 aprile ci sono tre settimane di stop. Ma l’attesa per il GP dell’Autodromo Dino ed Enzo Ferrari, nominato anche Gran Premio dell’Emilia Romagna, è enorme. Specialmente per capire se le buone cose viste dalla Red Bull e Verstappen saranno confermate a scapito di Hamilton e della Mercedes, vincitori del primo round del 2021. Si è mossa bene anche McLaren, così come la Ferrari, che sembra aver recuperato un po’ di brillantezza sia in qualifica che in gara. A proposito del Cavallino Rampante, poi, oggi è tornato in pista con Charles Leclerc. Ovviamente non per un GP, ma per una sessione di allenamento.

Il tutto si è svolto questa mattina a Fiorano, quando la Rossa numero 16 si è affacciata sul circuito di proprietà della Ferrari. Leclerc ha iniziato a girare all’incirca alle 9:30 del mattino con una SF71H del 2018, non con l’attuale monoposto. Condizioni ambientali e della pista eccellenti, che il monegasco ha sfruttato al meglio per rimanere sul pezzo in attesa dell’appuntamento di casa a Imola. Probabilmente la stessa opportunità verrà riservata anche all’altro pilota in rosso, Carlos Sainz, sempre con l’obiettivo di allenarsi in pista piuttosto che al simulatore e non perdere il feeling con le gare. Fiorano, tra l’altro, aveva ospitato anche le prove in macchina per i due giovani piloti Shwatrzman e Armstrong nella giornata di ieri.

Leclerc, dunque, è tornato a girare in pista e chissà che non possa farlo presto anche un volto noto della Formula 1: Niko Hulkenberg. Il tedesco, infatti, è stato ufficialmente ingaggiato da Aston Martin in qualità di collaudatore e pilota di riserva del neonato team inglese. Una storia che continua, dunque, per il teutonico, dato che già lo scorso anno aveva preso parte a due Gran Premi come pilota sostitutivo prima di Perez e poi di Stroll, che guidavano la Racing Point. Ossia la scuderia che poi Lawrence Stroll ha deciso di trasformare in Aston Martin.

Questo il commento di Niko Hulkenberg al momento della firma con la scuderia britannica:

“E’ bello tornare in squadra. Ovviamente mi auguro che Vettel e Stroll non abbiano mai bisogno del mio ruolo di sostituto in stagione, ma il team sa che può contare su di me. Non vedo l’ora di poter dare il mio contributo per aiutare la squadra a crescere”.

Leclerc si allena a Fiorano. Hulkenberg collaudatore e riserva di Aston Martin
To Top