Brad Binder KTM
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

KTM, rinnova Binder e in Tech3 arriva Gardner. Il Dottor Costa preoccupato per Marquez

Doppia operazione per la scuderia austriaca, che conferma il sudafricano nel team Factory e chiama il pilota della Moto2 per la squadra cliente dal 2022. Secondo lo storico medico del Motomondiale, l’infezione sarebbe ancora in circolo nell’otto volte campione del mondo

Buon 2 Giugno a tutti i nostri lettori! La MotoGP è momentaneamente ai box dopo l’appuntamento di domenica scorsa al Mugello. Ma non ci saranno le solite due settimane di attesa tra un GP e l’altro, dato che tutto il circus si è già spostato a Barcellona per correre il Gran Premio della Catalogna. I semafori rossi si spegneranno alle ore 13:00 di domenica 6 giugno. Un appuntamento atteso da tutti gli appassionati che cercheranno di capire se davvero sia Fabio Quartararo il favorito assoluto per la vittoria del Motomondiale 2021. Le speranze italiane, al momento, sono racchiuse in Pecco Bagnaia, caduto in Toscana ma ancora abbastanza vicino alla vetta della classifica generale. Chi è tornata su ottimi livelli, invece, è KTM, sulla quale ci sono ben due novità importanti per il futuro.

La prima riguarda il team Factory, che ha deciso di continuare anche con Brad Binder. Il sudafricano, che aveva già fatto vedere ottime cose in pista lo scorso anno, sarà confermato alla guida della KTM ufficiale fino al 2024, con un nuovo contratto per ulteriori 3 stagioni. Un matrimonio lungo 10 anni, fatto di successi, specialmente nelle categorie Moto3 e Moto2, e tanti piazzamenti importanti, ultimo dei quali il quinto posto nell’ItalianGP di domenica scorsa. Questo il commento del pilota dopo la firma:

“Sono super felice di aver firmato di nuovo per altre tre stagioni con la KTM, arrivando così a dieci anni insieme. È incredibile stare con questo produttore da così tanto tempo, abbiamo sempre avuto un buon rapporto, sono estremamente felice con i colori KTM ed è bello avere questo supporto da un’azienda”.

Altra operazione fatta dalla casa austriaca, poi, è l’approdo in MotoGP di Remy Gardner. L’attuale leader del mondiale Moto2 salirà di categoria a partire dal 2022 e firmerà un contratto con il team cliente di KTM, Tech3. Certo, la curiosità è capire al posto di chi andrà l’australiano, con Petrucci e Lecuona che da oggi in poi dovranno dare il massimo per non cedere la propria sella.

Nel frattempo che KTM farà i suoi ragionamenti, ci sono da sottolineare le parole del dottor Claudio Costa a proposito di Marc Marquez. Lo storico medico del Motomondiale, infatti, si è detto preoccupato per una condizione terribile in cui versa lo stato di salute dell’otto volte campione del mondo. Questo perché secondo Costa l’infezione all’omero, vicino alla placca e alle viti, sarebbe in corso in quanto il pilota assume tutt’ora antibiotici. La speranza è che il check dopo il GP di Barcellona dia un esito completamente benevolo.

KTM, rinnova Binder e in Tech3 arriva Gardner. Il Dottor Costa preoccupato per Marquez
To Top