Prove libere 1 Imola 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Imola, prime prove libere a Bottas. Bene le Ferrari. Incidente Ocon-Perez. Out anche Mazepin

Nelle FP1 del GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna il finlandese ha preceduto Hamilton e Verstappen. Quarto Leclerc, sesto Sainz, ma tutti nel giro di 3 decimi. Buon quinto posto per Gasly. Incidente tra la Red Bull del messicano e l’Alpine del francese, convocati dai commissari per chiarirne le dinamiche. Fuori anche la HAAS del russo nel finale

La Formula 1 è finalmente tornata in pista. Sono passate le tre settimane di stop tra il primo Gran Premio della stagione in Bahrain, vinto da Lewis Hamilton, e quello che si correrà in questo weekend a Imola. La nomenclatura ufficiale sarà quella del GP del Made in Italy e dell’Emilia Romagna. Chi non vorrà sfigurare, ovviamente, è la Ferrari, con Sainz e Leclerc pronti a dare battaglia alle favoritissime Red Bulle e Mercedes. Per avere maggiori indicazioni su chi davvero possa trionfare all’Autodromo Dino ed Enzo Ferrari, però, abbiamo atteso le prime prove libere, che si sono disputate stamani e hanno già dato qualche indicazione piuttosto interessante.

Si è vista una Ferrari pimpante, con Carlos Sainz capace di rimanere in testa alla graduatoria fino a 7 minuti dalla fine. Il ritmo dello spagnolo è davvero interessante e si spera possa mantenersi anche nel corso delle prossime sessioni, gara compresa. Dopo qualche difficoltà iniziale, a causa di alcuni problemi rilevati dai sensori della SF21, anche Charles Leclerc è riuscito a scendere in pista per mettere a segno qualche giro lanciato. Il monegasco, quarto a fine sessione, ha fermato il cronometro a circa 2 decimi di distacco dal leader delle prime prove libere di Imola 2021. Si tratta di Valtteri Bottas.

Il finlandese della Mercedes ha messo a segno un ottimo giro nel finale, in 1:16:564, precedendo di soli 41 millesimi il compagno di scuderia Lewis Hamilton. Entrambe le frecce d’argento si sono accese negli ultimi minuti, dimostrando di avere lo spunto per poter far bene anche nel GP di Imola. Verstappen ha piazzato la propria Red Bull al terzo posto, a 5 centesimi di secondo dalla vetta. A completare il quadro dei primi sei posti ci pensa Pierre Gasly con l’Alpha Tauri, che ha messo a segno lo stesso identico tempo di Sainz. Sono 6, dunque, le monoposto racchiuse in meno di tre decimi e mezzo, rivelando un certo equilibrio sulla pista italiana.

Due bandiere rosse sono arrivate nella seconda parte di sessione. La prima è stata causata da un incidente tra Ocon e Perez. Le immagini non hanno ben chiarito cosa sia successo, ma sembra ci sia stato un contatto tra l’Alpine e la Red Bull, che ha portato i due piloti a ritirarsi in anticipo dalle FP1. Atteso l’esito del colloquio delle parti con i commissari di gara. Fuori nel finale anche Nikita Mazepin, la cui HAAS è finita a muro in uscita dalla Rivazza. Completano la top 10 nell’ordine Alonso (Alpine), Stroll (Aston Martin), Latifi, autore di un ottimo giro con la Williams, e Ricciardo (McLaren). Alle 14 prenderanno il via a Imola le seconde prove libere.

Imola, prime prove libere a Bottas. Bene le Ferrari. Incidente Ocon-Perez. Out anche Mazepin
To Top