F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Grosjean potrebbe tornare all’ovile: dichiarazioni al miele per Renault

Il pilota transalpino sogna il ritorno al team che lo ha battezzato in Formula 1. Le possibilità ci sarebbero, dato che la scuderia francese non ha ancora trovato la seconda guida per la prossima stagione

Nonostante il Coronavirus non ci pensi per nulla a mollare la presa, il mondo cerca ugualmente di ripartire. Specialmente in Europa, dove la diffusione del contagio da Covid-19 sembra aver rallentato rispetto a due mesi fa. Mai abbassare la guardia, ma quantomeno è necessario provare a riprendere le attività, compreso lo sport. Non a caso, infatti, il Vecchio Continente sarà il protagonista quasi assoluto del prossimo mondiale di Formula 1. Si parte tra poco più di una settimana in Austria, con il doppio appuntamento sul Red Bull Ring. Nel frattempo, come noto, le squadre hanno ragionato sul futuro. Così come i piloti. Tra questi c’è Romain Grosjean.

Il pilota francese si trova a suo agio nel team Haas, nonostante due inizi di stagione consecutivi piuttosto complessi. Le prime gare della scorsa stagione e del 2018, infatti, sono state condizionate da errori e leggerezze imperdonabili a certi livelli. Il tutto sempre alternato, invece, a prestazioni da incorniciare. Ecco perché il board della scuderia a stelle e strisce ha deciso di confermare Grosjean anche per il mondiale che sta per cominciare. Il problema, però, è che il contratto scadrà proprio al termine del campionato 2020 e il futuro del transalpino rimane sospeso.

Certo, l’arma migliore per cercare la riconferma in Haas è mettere in pista delle buone prestazioni. Piazzamenti e punti iridati potrebbero far pensare alla scuderia americana di sedersi al tavolo per trattare il rinnovo del contratto del francese. La vera sorpresa, però, è l’apertura di Grosjean ad ogni ipotesi, compresa una che fa piacere ai nostalgici. Rivedere il transalpino nella scuderia che lo ha cresciuto: Renault.
Un’ipotesi che, al momento, non trova conferme dai vertici aziendali del costruttore d’oltralpe, ma che affascina i tifosi e soprattutto il pilota stesso.

Grosjean, infatti, non ha mai nascosto l’affetto provato per Renault, così come la sua voglia di tornare a casa dopo tanti anni. Le possibilità, poi, ci sarebbero, in quanto il team non ha ancora trovato una seconda guida per la prossima stagione dopo l’addio di Ricciardo. Ricordiamo che l’italo-australiano andrà a correre con McLaren, dato il passaggio di Carlos Sainz Jr in Ferrari. Una suggestione, dunque, che è nata proprio da Grosjean e che viene così commentata dal pilota transalpino:

“Ora c’è ancora un posto alla Renault che potrebbe essere attraente per il futuro. Sarebbe una bella storia. Ho trascorso dieci anni lì e hanno finanziato gran parte della mia carriera. E poi ovviamente l’ultimo podio di Enstone è stato il mio. Penso che sarebbe bello tornare lì. Ma sarebbe anche bello restare in Haas o provare un’altra squadra”

Grosjean potrebbe tornare all’ovile: dichiarazioni al miele per Renault
To Top