Gresini
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Gresini ricoverato per Covid. Alex Marquez fiducioso con Honda LCR

Il patron di Aprilia Racing è attualmente ricoverato presso l’ospedale di Imola per aver contratto il Coronavirus. Lo spagnolo si dice ottimista sulla prossima stagione con il team satellite di Honda

Il Motomondiale 2021 è ancora distante qualche settimana, ma la testa degli addetti ai lavori è totalmente concentrata sulla stagione che verrà. Dalle line-up ancora da definire allo sviluppo delle nuove moto. Con un dato che fa riflettere e non poco. La differenza tra i team factory e quelli satellite, infatti, si è assottigliata come mai quest’anno. C’è addirittura una piacevole anomalia, che riguarda Yamaha. Non a caso Morbidelli e Quartararo con Petronas hanno vinto e accumulato più punti rispetto alla squadra ufficiale nel 2020. Quella di Rossi e Vinale per intenderci. Sarà, dunque, un campionato avvincente quello che si appresta a iniziare a marzo in Qatar. Nell’attesa, però, si fanno ancora i conti con il problema maggiore di questo anno abbastanza difficile: il Coronavirus. Ne sa qualcosa Fausto Gresini.

L’ex pilota, due volte campione del mondo in 125, e attualmente manager di Aprilia Racing, ha contratto il Covid-19 negli scorsi giorni. Dopo aver avvertito i sintomi del virus, Gresini ha iniziato ad accusare qualche malessere ulteriore, con le sue condizioni che sono peggiorate nelle scorse ore. Non a caso si è reso necessario il ricovero in ospedale per il patron della scuderia italiana. Al momento, dunque, Gresini è sotto controllo costante dei medici della struttura di Imola. Lì rimarrà fintanto che la malattia non avrà finito il suo decorso. Ovviamente ci auguriamo che sia il più presto possibile.

Nell’attesa di avere ulteriori notizie su Gresini, per cui tutto il mondo della MotoGP freme, l’attenzione di alcuni team si focalizza anche sullo sviluppo delle moto che verranno. In Honda, dove si lavora su più fronti, anche per cercare di capire che cosa bisognerà fare con Marc Marquez, ci si concentra sulla scuderia satellite LRC. Questo perché il team nipponico vuole assolutamente sfruttare le potenzialità di una coppia di piloti giovane ed eccezionale: Nakagami e Alex Marquez. Lo spagnolo arriva da un buon finale di 2020 con HRC, dopo un inizio piuttosto complicato, e vuole proseguire sulla scia dei risultati recenti, specie quelli di Aragon, dove ha sfiorato anche la vittoria.

A proposito del nuovo inizio con LCR, Marquez ha voluto esprimere a Motorsport.com le sue impressioni sul team. Le idee sugli obiettivi sono chiare, garantendo che non sarà come un ripartire da zero:

“No, non credo ripartirò da zero. Ho già un anno di esperienza in MotoGP alle spalle: la cosa importante è mantenere il passo dell’ultima parte di stagione per restare costantemente tra i primi otto”.

Gresini ricoverato per Covid. Alex Marquez fiducioso con Honda LCR
To Top