GP d'Europa
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

GP Europa, non c’è Marc Marquez. Rossi ancora positivo: oggi nuovo tampone

Lo spagnolo non ha ancora recuperato dal brutto infortunio di Jerez e potrebbe rientrare solo nel 2021. Il Dottore, invece, è ancora positivo al Covid. Rifarà il tampone oggi. Se negativo lo ripeterà entro giovedì per avere la certezza di esserci a Valencia. Pronto Gerloff come sostituto

Il Motomondiale entra nelle sue battute finali. Sono ancora tanti, però, i punti da assegnare, così come i piloti in corsa per il titolo. Sei possibili campioni del mondo racchiusi in 32 punti. Parliamo di Mir, leader della graduatoria, seguito rispettivamente da Quartararo, Vinales, Morbidelli, Dovizioso e Rins. Certo, bisognerà capire anche se i GP al termine della stagione saranno 3 o 2. Perché è ancora in forse la partecipazione al mondiale di Portimao, dopo i 14 casi di positività al Coronavirus riscontrati in Formula 1 due settimane fa. La decisione più recente è quella di correre ma a porte chiuse. Intanto, però, si comincia con la doppia trasferta di Valencia. In particolare con il GP d’Europa.

Un Gran Premio che non vedrà certamente protagonista, per l’ennesima volta in stagione, Marc Marquez. Le condizioni fisiche dello spagnolo sono ancora precarie, dopo il grave infortunio occorsogli nella prima gara di Jerez e aggravato durante le qualifiche della seconda tappa sul circuito spagnolo. Una scelta, in quel caso, di Honda incomprensibile, che di fatto ha messo K.O. il favorito numero uno per la lotta al titolo di campione del mondo di MotoGP nel 2020. La casa giapponese, poi, non dà notizie certe di come stia davvero il proprio pilota e si limita solo a dichiarare chi scenderà in pista per il Team HRC nel primo dei due Gran Premi di Valencia. Il GP d’Europa, infatti, verrà disputato da Alex Marquez e Stefan Bradl.

A questo punto, dunque, è lecito pensare che Marc Marquez possa tornare in pista solamente nel prossimo anno. Il tutto a meno di clamorosi sviluppi entro le prossime settimane, che possano permettergli di disputare almeno un GP prima della fine del Motomondiale. Ipotesi difficile, ma con lo spagnolo ci si può aspettare di tutto. C’è attesa, invece, per Valentino Rossi. Il nove volte campione del mondo, infatti, era risultato positivo al Coronavirus a seguito della tappa di Le Mans. Esattamente il 15 ottobre. Una circostanza che lo ha obbligato a rimanere lontano dalla pista per entrambi gli appuntamenti di Aragon. L’ultimo tampone effettuato pochi giorni fa ha dato ancora esito positivo e la sua partecipazione al GP d’Europa è seriamente a rischio.

Oggi Valentino Rossi si sottoporrà a un altro test anti-Covid per capire se finalmente si sia negativizzato. C’è tempo, dunque, per avere l’esito in tempo e sottoporsi al secondo tampone consecutivo in poche ore. Se anche il secondo dovesse risultare negativo allora il Dottore potrebbe prendere parte al GP d’Europa, anche se al momento le speranze non sono così elevate. In caso di forfait, Rossi potrebbe essere sostituito da Garrett Gerloff, pilota Yamaha per la categoria Superbike. Niente da fare, invece, per il collaudatore ed ex pilota della casa giapponese Jorge Lorenzo, che ha annunciato di persona che non correrà a Valencia in caso di positività di Rossi.

GP Europa, non c’è Marc Marquez. Rossi ancora positivo: oggi nuovo tampone
To Top