Bottas GP di Francia 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

GP di Francia, FP1 alle Mercedes. Terzo Verstappen

La prima ora di Prove Libere del Gran Premio transalpino se l’è aggiudicata Valtteri Bottas, davanti a Lewis Hamilton. Le Ferrari, fuori dalla top ten sul giro secco, fanno ben sperare sul passo gara. Sorprende Ocon, quinto con Alpine

Finalmente si torna a fare sul serio. Dopo due settimane di pausa la Formula 1 è scesa in pista per il GP di Francia. Sul circuito Paul Ricard, molto discusso sia per la poca spettacolarità delle edizioni passate, che per la pericolosità dell’uscita dalla corsia Box, sembra tornare a brillare la stella della Mercedes. Dopo i due Gran Premi cittadini di Montecarlo e Baku, dove le Frecce d’Argento hanno sofferto tremendamente racimolando pochi punti e perdendo la testa di entrambe le classifiche, la scuderia di Woking si fa trovare pronta già a partire dalle FP1. La prima ora del venerdì, infatti, è stata dominata dall’uomo più discusso del momento: Valtteri Bottas. Il finlandese è stato il più veloce sul giro secco, fermando il cronometro sull’1:33:448.

Alle spalle di Bottas troviamo staccato di circa tre decimi il suo compagno di scuderia: Lewis Hamilton. Il britannico è parso molto più a suo agio su una pista decisamente più veloce e meno tecnica quale quella del GP di Francia ed è pronto a lottare con Verstappen sia per la pole che per la vittoria del Gran Premio. L’olandese, però, non è così lontano: 4 decimi da Bottas e uno solo da Hamilton, segno che la Red Bull, è davvero competitiva in questa stagione. A confermarlo è anche il quarto posto di Sergio Perez, fresco vincitore del GP dell’Azerbaijan, e volenteroso di continuare sull’onda del buon momento di forma.

Sul circuito di casa, poi, sorprende il ritmo da qualifica di Esteban Ocon, che ha portato la sua Alpine al quinto posto, rimanendo tra i pochi piloti sotto il secondo di distacco dalla Mercedes. Bene anche Alonso, settimo, mentre tra le due monoposto transalpine troviamo Daniel Ricciardo, che ha fatto meglio sulla simulazione della qualifica che su quella del passo gara. In quest’ultima, infatti, le McLaren faticano leggermente, andando a girare sopra il minuto e 39 con gomma soft. Molto bene, invece, le Aston Martin, specie quella di Sebastian Vettel, nonostante sulla qualifica dovranno sudare davvero tanto, dato che hanno chiuso a quasi due secondi da Bottas, rispettivamente in 14esima e 15esima posizione.

Anche le Ferrari hanno faticato sul giro secco, dopo due pole position consecutive, chiudendo 11esima con Leclerc e 16esima con Sainz. Il passo gara, invece, fa ben sperare, dato che il monegasco ha fatto registrare un 1:38:800 con gomma media di tutto rispetto. Bene anche lo spagnolo con pneumatici duri, sul ritmo del minuto e 39. Sia per la qualifica che per il GP di Francia bisognerà tenere d’occhio Pierre Gasly e Yuki Tsunoda. Le due Alpha Tauri, infatti, sembrano in gran forma e chissà che non possano regalarsi un weekend memorabile. Fuori dalla top ten le due Alfa Romeo, che hanno chiuso in 12esima, con Giovinazzi, e 13esima posizione, con Raikkonen, e distanti tra loro meno di un centesimo. Appuntamento nel primo pomeriggio con le FP2.

GP di Francia, FP1 alle Mercedes. Terzo Verstappen
To Top