GP Giappone Cancellato 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Giappone, Gran Premio cancellato. Il rammarico di Honda

La gara di Suzuka è stato tolto dal calendario di Formula 1 per il secondo anno consecutivo. Il motorista giapponese ha rilasciato una nota ufficiale a seguito della decisione di Liberty Media. Si cerca la soluzione per non perdere uno dei 23 GP

La Formula 1 è ancora in pausa, ma non manca molto che tornerà a sfrecciare sui circuiti più belli del mondo. Si riparte domenica 29 agosto 2021 alle ore 15:00 sul tracciato storico di SPA-Francorchamps. Il circus, tra l’altro, è ancora sotto shock per quanto accaduto alla direttrice dell’autodromo belga, Nathalie Maillet, uccisa in casa con un amico dal marito. In Belgio si riprenderà anche a battagliare per i due campionati in corso. Quello costruttori vede la Mercedes nuovamente davanti alla Red Bull, alla pari di quello piloti, con Hamilton che ha riscavalcato Verstappen grazie alla vittoria a Silverstone e al secondo posto in Ungheria, tra mille polemiche. Una sfida appassionante che non potrà proseguire in Giappone.

Per il secondo anno consecutivo, infatti, il GP di Suzuka è stato ufficialmente cancellato dal calendario 2021. Una decisione che è arrivata per volontà congiunte di Liberty Media e governo nipponico. Il motivo, neanche a dirlo, è sempre la Pandemia da Covid-19, che sta costringendo il paese del Sol Levante a rivedere i propri piani con gli avvenimenti pubblici e sportivi. Basti pensare a quanto successo con le Olimpiadi di Tokyo, tra spalti chiusi e atleti positivi. Il Giappone, dunque, dovrebbe ritrovare l’appuntamento con la Formula 1 a partire dal 2022. Questo l’annuncio:

“Dopo lunghe discussioni con gli organizzatori e le autorità giapponesi, è stata presa la decisione da parte del governo del Giappone di cancellare la gara in questa stagione a causa delle complessità causate dalla pandemia nel paese”.

Un comunicato cui va aggiunta una nota del costruttore giapponese Honda, che motorizza Red Bull e che avrebbe voluto sfruttare l’appuntamento sul circuito di casa per salutare i propri fans, essendo il suo ultimo anno in F1:

“Purtroppo per il secondo anno consecutivo non sarà possibile disputare il GP del Giappone a Suzuka. Come Honda siamo particolarmente dispiaciuti, perché questo è l’ultimo anno del nostro progetto di Formula 1 e tanti tifosi non vedevano l’ora di partecipare all’evento”.

Per quel che concerne eventuali sostituzioni, invece, Liberty Media sta lavorando o sul possibile inserimento del GP della Cina, in forse da inizio anno, o su un altro appuntamento europeo da inserire a metà ottobre. Aggiornamenti seguiranno nelle prossime settimane. Intanto, è notizia di queste ore che in Brasile è stata aumentata la tiratura di tagliandi validi per l’ingresso al GP di San Paolo. Sono ben 20000 i biglietti in più messi in vendita, per una capienza complessiva che sfiorerà il 100%.

Giappone, Gran Premio cancellato. Il rammarico di Honda
To Top