Gene Haas intervista
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Gene Haas al vetriolo contro Mercedes. Alonso salta la presentazione di Alpine

Il numero uno della scuderia statunitense ha accusato il team di Brackley di aver ucciso lo spettacolo in Formula 1. Il due volte campione del mondo è ancora alle prese con il recupero dall’incidente in bicicletta e non prenderà parte all’evento di domani organizzato dal team francese

La Formula 1 scalda letteralmente i motori. Tutti i team hanno già provveduto all’accensione dell’unità turbo-ibrida del 2021, mentre mancano ancora da svelare alcune automobili. L’ultima in ordine di tempo sarà Ferrari, con i teli che si alzeranno dalla SF21 solamente il 10 marzo. Domani, invece, sarà la volta di Alpine e Mercedes AMG. Quest’ultima presenterà la nuova freccia d’argento a disposizione di Hamilton e Bottas per il prossimo Mondiale. L’obiettivo del team di Brackley, ovviamente, è quello di proseguire sulla scia del dominio degli ultimi sette anni, sia a livello di campionato piloti che di quello costruttori. Un potere, quello di Mercedes, che ha fatto parlare anche altri addetti ai lavori. Tra questi c’è Gene Haas.

Il numero uno dell’omonima scuderia di Formula 1 ha iniziato a essere insofferente di fronte a quello che è un dominio in lungo e in largo del team tedesco. Gene Haas ha alzato per la prima volta la voce attaccando Mercedes con un’accusa piuttosto forte: l’aver ucciso lo spettacolo in F1. Il tutto durante una lunga intervista concessa al sito americano Racer.com:

“Per me, ha davvero ucciso ciò che riguarda la Formula 1. La Mercedes ha più potenza per essere stata in grado di dominare così tanto, ma chi vuole andare a vedere un gran premio quando sai già chi vincerà ogni dannata gara? Diventa noioso”.

Un pensiero, quello di Gene Haas, che probabilmente è stato condiviso da molti appassionati, che amerebbero vedere in pista gare sempre incerte dal primo all’ultimo giro. Specialmente variando il pilota vincitore, sia nei singoli GP che nei mondiali. C’è anche da sottolineare, però, il grande merito di Mercedes, che ha iniziato una scalata trionfale frutto del lavoro di qualità fatto dal team di Toto Wolff in tutti questi anni.

Gene Haas, dunque, confida nella rivoluzione tecnica del 2022 e punta sulla nuova coppia di piloti scelta già per il prossimo mondiale, formata da Nikita Mazepin e Mick Schumacher. Due esordienti per il team americano, così come esordiente in Formula 1 sarà la scuderia Alpine. La squadra francese, che prende il posto di Renault, è pronta a svelare la monoposto al mondo e lo farà, come detto, domani. Sarà un evento rigorosamente online cui, però, non parteciperà Fernando Alonso. Lo spagnolo è ancora alle prese con la convalescenza dopo l’incidente in bicicletta di Lugano del mese scorso. Ma Alpine assicura che l’asturiano sarà comunque presente ai test invernali in Bahrain tra qualche giorno.

Gene Haas al vetriolo contro Mercedes. Alonso salta la presentazione di Alpine
To Top