Ferrari SF21
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Ferrari, la quarta power unit potrebbe avere più cavalli. Vettel resta in F1

La scuderia d Maranello potrebbe dover ricorrere al quarto propulsore stagionale, con tanto di penalità. Alcuni rumors tedeschi parlano di un aumento di circa 10-15 cavalli, che potrebbero permettere alla Rossa di incrementare la performance in pista, specialmente sui rettilinei. Il tedesco spazza via le voci di un suo ritiro e rinnova per un’altra stagione con Aston Martin

La Formula 1 è in pausa dopo l’appassionante Gran Premio di Monza. Quello italiano sarà un appuntamento ricordato a lungo e non solo per la vittoria di Daniel Ricciardo e la doppietta McLaren. L’immagine ancora impressa nelle menti degli appassionati, infatti, è quella dell’incidente tra Verstappen ed Hamilton alla prima chicane. Lo scontro ha messo ancora una volta in luce che l’olandese e l’inglese non si tireranno indietro in nessun caso pur di vincere il titolo mondiale. Un duello che andrà avanti anche a Sochi. In Russia, dove spesso la Mercedes ha trionfato, capiremo se Red Bull avrà la forza di contrastare la scuderia tedesca anche laddove parta da sfavorita. Intanto arrivano notizie per quel che riguarda la Ferrari.

A Monza, infatti, il Cavallino Rampante è dovuto ricorrere a diversi cambiamenti fatti nel weekend sulle due monoposto. Specialmente su quella di Leclerc, con tanto di cambio della Power Unit in corsa. A proposito del propulsore, dunque, dalla Germania arrivano voci che riguardano il molto probabile impiego della quarta unità motrice nel corso del finale di stagione. Secondo il portale teutonico Auto, Motor und Sport, infatti, il nuovo motore potrebbe avere già uno sviluppo in vista del 2022. Ferrari, quindi, dovrebbe aggiungere tra i 10 e i 15 cavalli, in modo da aumentare la performance della macchina specialmente sul dritto.

Nel GP d’Italia, non a caso, la differenza in negativo per la vettura l’ha fatta la velocità raggiunta in rettilineo, laddove sia Leclerc che Sainz hanno avuto pochissime chance di resistere e rispondere agli attacchi avversari. Le probabilità di vedere subito montata la quarta power unit stagionale, con annessa penalità e partenza dal fondo della griglia, sono poche. Tradotto, non dovremmo assistere al cambio di motore sulle due Ferrari già a Sochi. Più probabile che questo avvenga nei GP di ottobre. Magari in Turchia o ad Austin.

Nel frattempo che la scuderia di Maranello pensa a dove incorrere nella penalità, un ex Ferrari ha appena smentito parecchie voci sul suo conto. Parliamo di Sebastian Vettel e di tutte le notizie che con insistenza sono iniziate a circolare negli ultimi tempi e che parlavano di un suo potenziale ritiro a fine stagione dalla Formula 1. Niente di più falso, come il tedesco ha dimostrato con i fatti, legandosi ad Aston Martin anche per il 2022. Vettel, dunque, continuerà a correre anche nella prima stagione della nuova era della F1, al fianco di Lance Stroll.

Ferrari, la quarta power unit potrebbe avere più cavalli. Vettel resta in F1
To Top