F1 70th GP
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

F1 70th GP, Verstappen vince davanti a Hamilton e Bottas. Leclerc quarto con un solo pit stop

L’olandese trionfa a Silverstone, battendo le due Mercedes. Ottimo Leclerc, con la Ferrari al quarto posto dopo un solo pit stop. Male Vettel, solo dodicesimo.

Tutta un’altra storia a meno di una settimana di distanza. Questo dice il risultato del F1 70th GP corso sul circuito di Silverstone. I veri protagonisti, da un certo punto di vista, restano gli pneumatici. Dopo il finale thriller del BritishGP, con la foratura nel finale di Hamilton che è riuscito a portare la vettura al traguardo, stavolta ha vinto chi ha saputo gestire al meglio le gomme. Parliamo della Red Bull di Max Verstappen. L’olandese, alla nona vittoria in carriera, è riuscito a dosare al meglio l’usura delle coperture, sfruttando le difficoltà delle Mercedes. Ma andiamo con ordine.

Al via, Bottas e Hamilton cercano subito di prendere il largo, con Verstappen che riesce a mantenersi a un paio di secondi dalla vetta. Alle spalle dell’olandese, partono bene le due Racing Point e la Ferrari di Charles Leclerc, che dimostra da subito di essere competitiva. In salita, invece, il Gran Premio per Sebastian Vettel. Il tedesco, infatti, si gira nelle prime curve, finendo nelle retrovie. La rimonta lo porterà a risalire dalla ventesima alla dodicesima posizione finale. Brutto F1 70th GP per il tedesco.

Pochi giri e le Mercedes iniziano ad accusare gravi problemi con la gestione degli pneumatici. I tempi delle Frecce d’Argento crollano immediatamente e ad approfittare della situazione è proprio Verstappen. L’olandese si porta a mezzo secondo dalla vetta e, qualificatosi in Q2 con le gomme hard, prosegue, a differenza dei rivali presto richiamati ai box. La Red Bull continua a guadagnare fino al proprio pit stop sul resto del gruppo. Dietro, Leclerc inizia il suo capolavoro. La Ferrari è sui tempi dei primi e la mossa è geniale. Lo stint con gomme medie, grazie alla gestione perfetta degli pneumatici, viene allungato e il monegasco si può permettere un solo cambio gomme a differenza dei rivali. La Racing Point di Hulkenberg, addirittura, farà tre soste durante il F1 70th GP.

Verstappen si ferma e, al rientro, riesce subito a superare Bottas, mentre Hamilton si riaccoda in terza posizione. Pochi giri e sia l’olandese che il finlandese decidono di fermarsi nuovamente ai box. Stavolta Hamilton va avanti e inizia un dialogo continuo con il muretto. Il campione del mondo in carica vorrebbe proseguire, dati gli 11 secondi di vantaggio sulla Red Bull, ma il team lo richiama al cambio gomme a poche tornate dal termine. L’inglese, al rientro, è una furia, tanto che il sogno di Leclerc, momentaneamente sul podio, dura meno di due giri. Hamilton riesce a prendere anche la seconda piazza su Bottas, ma Verstappen è troppo lontano. L’olandese vince con merito il F1 70th GP, davanti ai due Mercedes. Quarta la Ferrari di Leclerc, nonostante il crollo nel finale. Chiudono la zona punti Albon, le due Racing Point di Stroll e Hulkenberg, Ocon, Norris e Gasly.

F1 70th GP, Verstappen vince davanti a Hamilton e Bottas. Leclerc quarto con un solo pit stop
To Top