Ferrari Europeo
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

L’Europeo contagia la F1. Ipotesi per il 2022: niente più gomma della Q2 in partenza

L’Italia vince la finalissima di Euro2020 contro l’Inghilterra. Team e piloti si scatenano sui social. Dalla provocazione Mercedes alla risposta Ferrari, passando per la gioia di Giovinazzi e la delusione di Norris. Dal prossimo mondiale cadrà la norma della partenza obbligatoria per i primi 10 con lo pneumatico usato nella seconda qualifica

SIAMO CAMPIONI D’EUROPA! Questo a livello calcistico, ovviamente, con la vittoria degli Azzurri dopo i calci di rigore a Wembley contro i padroni di casa dell’Inghilterra. Una partita più che tirata, ma dominata dalla squadra di Roberto Mancini, nonostante il gol subito a freddo dopo 2 minuti. Una sfida che lascia un segno indelebile nei cuori di tutti i tifosi italiani, scesi per le strade a festeggiare. Per ricollegarsi alla Formula 1, però, potremmo citare innanzitutto Sebastian Vettel, quando nel 2018 portò la sua Ferrari sul tetto di Silverstone: “Qui a casa loro!. Dopo tre anni, la storia si ripete e l’Europeo non ha di certo lasciato indifferenti scuderie e piloti del circus più bello al mondo.

Partendo dalla Mercedes, team tedesco che ha la base a Brackley. La squadra delle Frecce d’Argento aveva iniziato a stuzzicare gli acerrimi rivali italiani della Ferrari qualche ora prima della partita, con un video e un post su Twitter. Nelle immagini si vedevano due persone attaccare su un camion rosso, accanto allo stemma del Cavallino Rampante, due adesivi raffiguranti i Tre Leoni e la scritta: “It’s coming home” (Sta tornando a casa, nrd). Nel successivo post, invece, il team anglo-tedesco domandava a quello di Maranello se la coppa fosse diretta a casa o a Roma, ovviamente nella speranza che si potesse rivelare una domanda retorica. Dopo la vittoria, però, è arrivata la risposta rossa: “Sta arrivando a Roma, anzi, è appena arrivata!“.

Gioia incontenibile per la vittoria dell’Europeo anche per Antonio Giovinazzi, che prima ha postato le foto del trionfo degli Azzurri a Wembley con tanto di: “Quanto è straordinariamente bello essere italiani?“. Poi, sotto una foto raffigurante un triste Lando Norris allo stadio a seguito dei rigori, ha commentato con un: “Probabilmente non sai cosa voglia dire ma…SPIAZE“. Festeggia anche Charles Leclerc, mentre la moglie di Kimi Raikkonen veste la maglia azzurra. Delusione per Lewis Hamilton e George Russell. A sorpresa si fa sentire Nicholas Latifi, che su Twitter si lascia andare ad un: “Forza Azzurri! Sono per metà italiano!“. Esulta anche la scuderia di Faenza, Alpha Tauri. Un sali e scendi di emozioni, dunque, che ha coinvolto persino la Formula 1.

Nel frattempo che l’Italia festeggia l’Europeo, arriva la notizia di un possibile cambio di norma molto importante per il 2022. Non ci dovrebbe essere più dall’anno prossimo, infatti, l’obbligo di partenza per i qualificati alla Q3 usando lo pneumatico scelto per effettuare il giro più veloce durante la seconda qualifica. Manca l’ufficialità, ma quel che è certo è che se n’è discusso nei giorni scorsi in federazione e tra tutti gli addetti ai lavori. Un indizio, poi, arriva dalla bozza del nuovo regolamento che entrerà in vigore dal mondiale a venire. In questa non appare più la regola delle gomme per i top 10 in griglia. Aggiornamenti nelle prossime settimane.

L’Europeo contagia la F1. Ipotesi per il 2022: niente più gomma della Q2 in partenza
To Top