Ducati 2021
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Ducati, svelata la moto per il 2021. Bagnaia e Miller entusiasti

La scuderia di Borgo Panigale ha tolto il velo dai bolidi rossi che correranno nel prossimo Motomondiale. I due giovani piloti hanno espresso soddisfazione per il lavoro svolto dal team e si aspettano di essere competitivi sin dal primo Gran Premio

Ci siamo quasi. Tra meno di un mese le MotoGP torneranno in pista per affrontare la prima tre giorni di test invernali a Losail. Sempre in Qatar, dopo le seconde prove di metà marzo, si disputeranno i primi due Gran Premi della stagione, a partire da quello del 28 marzo. Fino ad allora, tutti i team avranno tempo di lavorare ancora sulle proprie moto per cercare di renderle il più competitive possibile per il prossimo Motomondiale. Nel frattempo sono iniziate le presentazioni dei bolidi a due ruote del 2021. Tra questi, ieri, è stata svelata al mondo la nuova Ducati Desmosedici del team ufficiale. La squadra di Borgo Panigale ha tolto i veli dalle moto rosse in un evento rigorosamente online, a causa dei protocolli sulla sicurezza imposti dalla pandemia.

La nuova Ducati, rossa fiammante, ha una livrea leggermente diversa dal 2020. Alcuni ritocchi aerodinamici ed estetici la rendono ancor più grintosa e aggressiva nella versione 2021. Una moto tanto bella quanto, si spera, performante. Sicuramente il punto di forza resterà la percorrenza in rettilineo, con picchi di velocità massima più alti rispetto alla concorrenza. Ma la speranza è che la casa di Borgo Panigale abbia migliorato anche la guidabilità nelle parti lente e tortuose dei tracciati, in modo da renderla completa e adattabile a ogni circuito del prossimo Motomondiale. Ovviamente le modifiche non sono tantissime rispetto alla moto della passata stagione a causa del regolamento stilato per evitare squilibri tra team a causa della crisi economica del settore. Ma lì dove la squadra è riuscita a intervenire i miglioramenti dovrebbero essere notevoli.

Si attende con molta curiosità, dunque, il primo giro di pista effettuato dalla nuova line-up di Ducati, composta da Pecco Bagnaia e Jack Miller. Entrambi i piloti si sono detti entusiasti della nuova moto e sperano di essere competitivi sin dal primo Gran Premio della stagione. Questo il commento dell’italiano:

“Ducati è sempre stato il mio sogno. Darò il massimo per non deludere le aspettative, sicuro di avere a disposizione tutto quello che serve per puntare in alto”

Questo, invece il pensiero dell’australiano:

“Indossare la tuta rossa è stata un’emozione indescrivibile. Ci è voluto un lungo percorso per arrivarci e ora avverto un forte senso di gratificazione oltre a darmi la giusta motivazione per continuare a lavorare con ancora maggiore impegno verso i miei obiettivi”.

Ducati sogna in grande, sperando di riportare in Italia, oltre al titolo costruttori, bissando quello del 2020, anche quello piloti che manca addirittura dal 2007. All’epoca fu Casey Stoner a conquistarlo. Una piccola curiosità per concludere. Il Motomondiale 2021 sarà ricordato già da subito per essere il primo della storia cui non prenderanno parte né piloti inglesi, né americani.

Ducati, svelata la moto per il 2021. Bagnaia e Miller entusiasti
To Top