Dovizioso-Yamaha
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Dovizioso-Yamaha Petronas, arriva la smentita. Rossi non si ritira a fine stagione

Dalla Germania era arrivata l’indiscrezione che vedeva possibile la trattativa tra il forlivese e il team Petronas, in quanto Valentino Rossi era dato prossimo al ritiro. Smentite entrambe le notizie

La MotoGP sta per tornare. Il circus a due ruote, infatti, è pronto per affrontare il doppio appuntamento di Misano Adriatico a partire dal prossimo weekend. Si correrà per ben due volte, infatti, sul circuito dedicato a Marco Simoncelli. Rispettivamente per il GP di San Marino e per il Gran Premio dell’Emilia-Romagna. Riparte, dunque, la caccia a Fabio Quartararo, attuale leader della classifica piloti. Ovviamente, il primo a voler dare un segnale nella gara di casa è Andrea Dovizioso, distante solo due lunghezze dal transalpino. Ma proprio sul forlivese si erano alimentate voci sul suo futuro nelle ultime ore. Addirittura dalla Germania c’era chi dava per possibile la creazione del binomio Dovizioso-Yamaha.

Quando parliamo di Yamaha non ci si riferisce al team Factory, che vedrà in sella alle proprie moto il duo Quartararo-Vinales. Bensì della scuderia cliente, quella Petronas che già aveva pensato ad un altro pilota italiano di esperienza assoluta: Valentino Rossi. Ma l’indiscrezione che è arrivata da terra tedesca, voleva il Dottore pronto a dare annuncio del proprio ritiro dalle gare. Una notizia clamorosa, che qualcuno ha anche provato a sostenere mettendo in mezzo le parole del nove volte campione del mondo su Michelin e gli scarsi risultati ottenuti con la propria M1. Di conseguenza, dunque, Speedweek dava per scontato che la trattativa Dovizioso-Yamaha Petronas potesse già essere in fase avanzata.

Del resto, Dovizioso lascerà Ducati al termine del Mondiale 2020 ed è in cerca di una squadra per la stagione di MotoGP 2021. Facile, allora, fare uno più uno e dare il risultato per scontato. Se Rossi si ritirasse, il binomio Dovizioso-Yamaha diventerebbe realtà nel giro di pochi giorni. Peccato che non sia affatto così. Se dal team Factory era già arrivata una smentita ufficiosa nelle scorse ore, a mettere la parola fine a questa vicenda è Razlan Razali. Il numero uno di Petronas, infatti, ha voluto dire la sua su Facebook, attraverso un messaggio breve, ma quanto mai esplicativo:

“Mettiamo le cose in chiaro: non stiamo per nulla considerando Dovi in ottica 2021”

Con buona pace di chi già sognava l’accoppiata Dovizioso-Yamaha, il matrimonio tra scuderia nipponico-malese e il forlivese non sa da fare. Questo anche perché Rossi non si ritirerà a fine stagione. Anzi, dalla Spagna c’è chi è pronto a scommettere che l’annuncio del nuovo contratto del Dottore con Petronas possa arrivare già a fine GP dell’Emilia-Romagna. Cioè il secondo Gran Premio sul circuito di Misano Adriatico il 20 settembre. Vedremo se i colleghi iberici saranno più attendibili di quelli tedeschi.

Dovizioso-Yamaha Petronas, arriva la smentita. Rossi non si ritira a fine stagione
To Top