Dovizioso test aprilia 2021
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Dovizioso, estate di test con Aprilia. Euro2020 contagia anche il Motomondiale

L’ex Ducati sarà impegnato dapprima ad Aragon, a luglio, e poi in una doppia due giorni a Misano, la prima a inizio agosto, l’altra tra il 31 del mese e il primo settembre, sperando di poter anche correre come Wild Card. Centauri italiani e non solo celebrano il trionfo degli Azzurri all’Europeo

La MotoGP è già entrata nel pieno della sua terza settimana di pausa. Per rivedere in pista i bolidi a due ruote più veloci al mondo, dunque, mancano poco più di altre tre settimane. Questo non fa che aumentare l’attesa per la ripresa del Motomondiale con il doppio appuntamento del Red Bull Ring, primo dei quali con il GP della Stiria l’8 agosto. Ma la pausa non è solo sinonimo di riposo. Almeno non per tutti. C’è chi si sta allenando in questi giorni e chi lo farà in quelli a venire, come nel caso di Andrea Dovizioso. Più che un allenamento per l’ex Ducati si tratta dell’ennesima prova della verità per riuscire a strappare un contratto per la stagione 2022. La moto sulla quale salirà sarà sempre una dell’Aprilia Racing.

Nei precedenti test, anche a causa di qualche giorno di pioggia inatteso, i risultati sono stati buoni ma non sempre hanno rispettato le aspettative. Da qui la decisione di aumentare il feeling tra Dovizioso e Aprilia attraverso altri giorni di prove. Questo anche perché il pilota forlivese dovrà fare i conti con un concorrente in più: Maverick Vinales. L’addio dello spagnolo alla Yamaha, infatti, ha aperto improvvisamente il mercato piloti. Molti team sono interessati alle prestazioni del basco e tra questi c’è proprio quello di Noale, che lo vedrebbe bene accanto ad Aleix Espargarò. I test serviranno a tutti per capire come sbrogliare la situazione che si è venuta a creare.

Dovizioso potrebbe anche pensare di accasarsi in Yamaha a questo punto, per quanto il team nipponico gradisca altre soluzioni. Oppure continuare a rimanere collaudatore per Aprilia, nonostante la voglia di tornare in pista al più presto sia enorme. I test che si svolgeranno ad Aragon il 27 e 28 luglio e quelli a Misano il 5 e 6 agosto, con una seconda tornata prevista per 31 agosto e primo settembre, saranno decisivi per le sorti del forlivese. Dovessero andare particolarmente bene, infatti, l’ex Ducati potrebbe innanzitutto strappare una Wild Card per il GP italiano e dimostrare in gara di valere la sella del team di Noale. Motivazioni che rendono questi test davvero interessanti.

Nell’attesa di conoscere il futuro di Dovizioso, i piloti della MotoGP, alla pari di quelli della Formula 1, hanno celebrato il successo dell’Italia ad Euro2020. In prima fila, ovviamente, i centauri tricolori. Valentino Rossi ha postato su Instagram una storia con la scritta “Siamo Campioni d’Europa“, mentre Pecco Bagnaia ha condiviso la foto della Nazionale che alza la coppa al cielo di Wembley. Entusiasmo alle stelle anche per Enea Bastianini, Luca Marini e Tony Arbolino. Inattesi, invece, ma molto piacevoli i due tweet degli spagnoli Marc Marquez e Jorge Lorenzo. Il primo, all’indomani della vittoria azzurra, ha scritto: “Buongiorno Italia” affiancato da una bandiera italiana, una coppa e un applauso. Il secondo ha inserito gli stessi simboli scrivendo: “Congratulazioni Italia! Campioni di Euro2020“.

Dovizioso, estate di test con Aprilia. Euro2020 contagia anche il Motomondiale
To Top