CzechGP
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

CzechGP, Binder vince su KTM. Secondo Morbidelli, terzo Zarco

Il sudafricano vince la sua prima gara in MotoGP. La KTM recrimina per il contatto tra Pol Espargarò e Zarco, quando lottavano per il podio. Secondo il Morbido dopo metà gara in testa. Bene Rossi, quinto. Doppietta italiana nelle classi inferiori. Prima volta per Foggia in Moto 3, Bastianini vince in Moto 2

Dopo la settimana di pausa dalla doppietta in terra spagnola, sul circuito di Jerez, la MotoGP è tornata a correre. Tappa in Repubblica Ceca, sulla pista storica di Brno. Una gara divertente ed emozionante fino all’ultima curva. Almeno per quanto riguarda la lotta per il podio. Davanti, la svolta è arrivata qualche tornata prima, con Brad Binder che ha vinto il CzechGP di forza. Un Gran Premio perfetto per il sudafricano, che si regala la prima vittoria nella classe regina motociclistica e una grande soddisfazione alla KTM. Ma partiamo dall’inizio.

Al via, Johann Zarco scatta male dalla pole position, facendosi scavalcare dalle due Yamaha Petronas di Fabio Quartararo e Franco Morbidelli. L’italiano riesce a mettersi in prima posizione e prova subito a fare la differenza. Il primo giro lo chiude con un secondo di vantaggio sul resto del gruppo. Alle spalle del romano, risalgono le KTM di Binder e Pol Espargarò, mentre il fratello di quest’ultimo, Aleix, inizia quasi subito ad avere problemi con la sua Aprilia. Chiuderà nelle retrovie. Difficoltà in partenza anche per le Yamaha ufficiali di Maverick Vinales, che finirà la gara solo 14esimo, e per Valentino Rossi. Il Dottore, però, riesce a mettere in piedi un’ottima gestione delle gomme che gli consentirà di arrivare a giocarsi addirittura il podio nel finale del CzechGP.

Davanti Morbidelli vola fino a metà gara, ma gli pneumatici vengono sfruttati troppo rapidamente. Pagherà nella seconda parte questa strategia d’attacco. Alle spalle del Morbido, Binder si mette all’inseguimento della Yamaha Petronas, dopo aver superato in serie l’altra KTM di Pol Espargarò, Zarco su Ducati e Quartararo. Il sudafricano sfrutta la migliore condizione delle gomme e si avventa su Morbidelli, riuscendo con facilità a prendersi la prima piazza del CzechGP. Pol Espargarò non vuole essere meno del compagno di scuderia, ma nel tentare il sorpasso su Zarco finisce per toccarsi all’interno con il francese e termina a terra. Gara finita nella ghiaia.

La direzione gara dà ragione allo spagnolo, infliggendo un long lap penalty al transalpino della Ducati cliente, che intanto si era sbarazzato di Quartararo, con gomme finite. Il francese della Yamaha Petronas finirà anche dietro Rins, Rossi e Oliveira. Davanti Binder vince in solitaria il CzechGP. Alle sue spalle finisce un ottimo Morbidelli. Nelle ultime curve, Zarco vince la battaglia con la Suzuki di Rins per l’ultimo gradino del podio, mentre Rossi, partito decimo, chiude quinto a pochi decimi dalla terza piazza. Male le Ducati ufficiali, con Dovizioso e Petrucci rispettivamente undicesimo e dodicesimo. Ai limiti della zona punti Honda HRC di Alex Marquez, quindicesimo. In Moto 2 trionfa Enea Bastianini, mentre in Moto 3 prima vittoria per Denis Foggia.

CzechGP, Binder vince su KTM. Secondo Morbidelli, terzo Zarco
To Top