F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Bottas-Renault, contatto. Al suo posto più Russell che su Vettel

Il team francese cerca il sostituto di Ricciardo e c’è stato un colloquio con l’agente del finlandese. Mercedes, in caso di addio della seconda guida, punta su piloti già sotto contratto e scarta l’idea dell’ex ferrarista

Il mercato piloti tiene banco in questi giorni frenetici a bordo pista. La Formula 1 è ancora costretta ad aspettare qualche mese per riaccendere i motori. A luglio si dovrebbe ripartire, anche secondo Jean Todt, che si aggrega alle parole dell’ex collega in Ferrari Ross Brawn. Intanto, però, si guarda alla stagione 2021. L’addio di Vettel da Maranello ha causato una sorta di girandola di piloti nelle altre scuderie. Sainz prenderà il posto del tedesco, Ricciardo quello dello spagnolo in McLaren. Il seggiolino vuoto, per ora, ce lo ha Renault, ma la soluzione potrebbe essere Valtteri Bottas.

Tra i candidati alla guida della monoposto francese, infatti, ci sarebbe l’attuale compagno di squadra di Hamilton. Inizialmente era uscita fuori la suggestione Alonso, che al momento sembra difficile da realizzare. Anche Vettel era stato accostato nei giorni scorsi al team transalpino, ma per ora non ci sono piste concrete. Con Bottas, invece, Renault sta facendo sul serio. Ci sarebbe stato, infatti, un primo colloquio tra il Team Principal Cyril Abiteboul e il manager del finlandese, Didier Coton. Le trattive continueranno nei prossimi mesi.

Certo è che se Bottas dovesse lasciare Mercedes, anche il team tedesco dovrebbe mettersi alla ricerca di un pilota. L’ipotesi Vettel è balzata agli occhi di molti tifosi e anche al capo della scuderia teutonica, Toto Wolff. Il manager austriaco, infatti, ha ammesso di aver valutato il profilo del quattro volte campione del mondo, anche se darà precedenza ai piloti già sotto contratto con le frecce d’argento:

“L’idea Vettel sarebbe fantastica da un punto di vista tedesco, ma dobbiamo rimanere fedeli ai nostri principi. La lealtà verso i nostri piloti è un valore importante. Conosco Vettel come persona, è molto semplice e rappresenta valori simili a quelli che ho. Come atleta, è un campione del mondo per quattro volte, quindi non è necessario discutere le sue prestazioni”.

Totalmente contrario, invece, a un possibile arrivo di Vettel al posto di Bottas in Mercedes è l’ex pilota di Formula 1 David Coulthard:

“Sarebbe un errore. In Lewis hanno qualcuno che può vincere gare e titoli. Portare Seb lì dentro con il pensiero che questo aumenterà il livello di Lewis… è molto difficile. Penso che Vettel potrebbe essere distruttivo per la squadra”

Dunque, non dovrebbe essere l’ex ferrarista l’eventuale sostituto di Bottas. In Mercedes si guarda ai giovani, specie a quelli già legati alla scuderia tedesca. Tra questi c’è George Russell. Il talentuoso pilota inglese è stato girato in prestito per due anni alla Williams. Lì ha dimostrato un certo talento, nonostante le prestazioni piuttosto scadenti della monoposto. Sicuramente il salto nelle frecce d’argento sarebbe un grande passo avanti per la carriera, anche se dovrà iniziare da gregario di Hamilton. Inoltre, Russell rientrerebbe in un’ottica di valorizzazione del lavoro dell’Academy Mercedes.

Bottas-Renault, contatto. Al suo posto più Russell che su Vettel
To Top