Valtteri Bottas 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Bottas, poche speranze per il rinnovo in Mercedes. Anche il GP del Giappone a rischio

Le ultime prestazioni deludenti stanno mettendo sempre di più il finlandese alla porta. Le opzioni sono due: accettare un eventuale ritorno in Williams o pensare al ritiro. Suzuka, come Melbourne, rischia di saltare a causa della Pandemia da Covid-19

La Formula 1 è in pausa dopo il GP dell’Azerbaijan. A Baku le sorprese non sono mancate. Dalla pole position di Leclerc, poi quarto in gara, alle forature di Stroll e, soprattutto, di Max Verstappen. Fino ad arrivare all’errore in ripartenza di Lewis Hamilton, che si è giocato la possibilità di ritornare leader del mondiale. Alla fine l’ha spuntata Sergio Perez, che sta andando ben al di là, in queste prime gare, del ruolo che spetterebbe a un secondo pilota. Gerarchie comunque rispettate, in quanto il messicano ha vinto sì la gara, ma solo a fronte dell’uscita di scena del compagno olandese, fino a quel momento saldamente in testa al Gran Premio. Un ruolo da gregario, dunque, portato sempre benissimo a termine, a differenza di quanto stia facendo ultimamente Valtteri Bottas.

Il finlandese ha deluso le aspettative di inizio stagione, tra problemi alla monoposto ed errori in gara, a fronte di prove libere e qualifiche spesso all’altezza della macchina che guida. A dimostrare le grandi difficoltà del 2021 di Bottas, però, è proprio l’anonimo 12esimo posto di Baku, arrivato nonostante le uscite di scena di Hamilton, Verstappen e Stroll. Un tracollo totale per lo scandinavo, il cui contratto con Mercedes è in scadenza. Se fino all’inizio della stagione in corso il rinnovo dell’accordo con la casa di Woking sembrava scontato, ora non lo è più così tanto. Anzi, rischia proprio di non esserci.

Alcune indiscrezioni, giunte durante il Gran Premio dell’Azerbaijan, parlano di una decisione già presa da Mercedes riguardo il non rinnovo del contratto di Bottas. Il secondo pilota delle Frecce d’Argento, dunque, sembra a un passo dall’addio alla scuderia tedesca. Ma senza rinnovo che scenari si aprirebbero per lui? Probabilmente due: uno potrebbe essere il ritorno in Williams. Questo alla luce del fatto che sarà proprio George Russell a soffiargli il posto in “prima squadra”. Addirittura alcuni rumors parlavano di cambio già durante il 2021. La seconda opzione sarebbe quella del ritiro dalla Formula 1, dato che al momento non c’è una scuderia, tranne quella inglese, che gli darebbe possibilità di correre il prossimo anno.

Nell’attesa di decidere che ne sarà di Bottas nel 2022, bisogna capire il destino di Melbourne e Suzuka nel calendario in essere. La volontà è quella di mantenere inalterato il numero di GP da disputarsi, 23 totali. Per farlo, in caso di forfait dei due Gran Premi autunnali per la situazione legata al Covid-19, si può pensare di correre altrove, magari al Mugello o al Nurburgring, oppure riprogrammare doppie tappe sul medesimo circuito, come già fatto lo scorso anno e anche in questo mondiale, con i due appuntamenti in Austria. Qualcuno parlava anche di riproporre il Gran Premio della Malesia, ma a Sepang la Pandemia sta mettendo a rischio anche l’evento per la MotoGP. Aggiornamenti su Giappone e Australia arriveranno nelle prossime giornate.

Bottas, poche speranze per il rinnovo in Mercedes. Anche il GP del Giappone a rischio
To Top