Verstappen Baku 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Baku, FP1 a Verstappen. Seconde e terze le Ferrari. Lontane le Mercedes

L’olandese è stato il più veloce di tutti a Baku, ma Leclerc è a soli 4 centesimi. A tre decimi Sainz, mentre quarto ha chiuso Perez con l’altra Red Bull. Solo settimo Hamilton, mentre Bottas è addirittura decimo

La Formula 1 è tornata in pista dopo due settimane di attesa. Da un circuito cittadino all’altro. Dal GP di Montecarlo, infatti, si passa a quello di domenica a Baku. Sulla pista azera è ancora presto per dire chi potrà avere la meglio, ma qualche indicazione inizia a giungerci. Stamani si sono disputate le prime prove libere, mentre le seconde scatteranno alle ore 14:00. Completano il programma le terze libere del sabato, ore 11:00, le qualifiche e la gara, entrambe alle 14:00 rispettivamente di domani e domenica. Tutto sembrerebbe essere rimasto fermo a due settimane fa, dato che a dominare le FP1 è stato ancora una volta Max Verstappen. La Red Bull dell’olandese, infatti, ha firmato il miglior tempo cronometrato di sessione, fermando le lancette sull’1:43:184.

Grande costanza sul giro per il leader della classifica mondiale, nonostante i tanti lunghi degli altri piloti che hanno costretto i commissari a esporre spesso la bandiera gialla, obbligando chi stava girando ad alzare leggermente il piede dall’acceleratore. Subito dietro a Verstappen, ci sono in grande spolvero le Ferrari, che sembrano particolarmente a loro agio sui circuiti cittadini. Dapprima Charles Leclerc, volenteroso di scrollarsi di dosso il peso dell’errore di Montecarlo in qualifica. Il monegasco è distante solamente 43 millesimi di secondo dalla vetta. Molto bene anche Carlos Sainz Jr, che ha fermato il cronometro a soli tre decimi dal miglior tempo.

Le Rosse sono a sandwich tra le due Red Bull, dato che al quarto posto troviamo l’altra monoposto austriaca, ovvero quella di Sergio Perez. Il messicano ha ottenuto un 1:43:630 che lo piazza a un decimo dal podio di queste FP1. In grande forma, dopo le difficoltà di inizio stagione, sembra anche Daniel Ricciardo. La sua McLaren, infatti, ha chiuso al quinto posto, precedendo di pochi millesimi l’Alpha Tauri di Pierre Gasly, sesto. Continua il momento difficile, almeno nelle prime prove libere di Baku, per Lewis Hamilton. Il campione del mondo in carica si trova ancora una volta a inseguire da lontano il rivale per il titolo, con una Mercedes apparentemente in difficoltà su questo tipo di circuiti nel 2021. L’inglese è solamente settimo, proprio come a Montecarlo. Ma è presto per dare un giudizio definitivo.

Anche l’altra Freccia d’Argento è rimasta attardata, con Bottas addirittura nono e con un distacco di quasi due secondi dal miglior tempo di Verstappen. Tra le due Mercedes, invece, si è piazzato Lando Norris, ottavo, e ancora non in totale confidenza con il circuito di Baku. Siamo sicuri che il giovane della McLaren potrà solo che migliorare nelle prossime sessioni. Chiude la top ten uno strepitoso Kimi Raikkonen, con l’Alfa Romeo che sembra tornata più competitiva in questi ultimi weekend. A confermare tale impressione è anche il dodicesimo posto di Antonio Giovinazzi, molto vicino al compagno di squadra in quanto a cronometro. Tra le due auto italo-svizzere, invece, c’è Fernando Alonso con Alpine. Chiudono la classifica le HAAS di Schumacher e Mazepin.

Baku, FP1 a Verstappen. Seconde e terze le Ferrari. Lontane le Mercedes
To Top