Francesco Bagnaia Valencia
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Bagnaia vince a Valencia. Rossi, splendido decimo! Grazie Vale

Il ducatista, Pecco Bagnaia, mette il sigillo anche sull’ultima gara della stagione. Ducati Mission Winnow vince il mondiale per i team. Il Dottore si ritira andando a punti e fa festa nei box. Il sottoscritto ringrazia il pubblico di Quanteruote.it. per questi due anni passati insieme! Da domani arriva Leonardo Cocchi

Un finale più bello non poteva esserci! Pecco Bagnaia, autore di un finale di stagione strepitoso, vince anche a Valencia, mentre Valentino Rossi, alla sua ultima gara in MotoGP è decimo. Ma andiamo con ordine. Al via scatta molto bene Jorge Martin, alla pari di Jack Miller, che si mette subito al suo inseguimento. Bene anche Mir, che supera Bagnaia e va a caccia delle prime due posizioni. Scatto eccezionale di Valentino, che gira nono dopo la prima curva. Ma che le Ducati abbiano qualcosa in più lo si capisce da subito, nonostante l’ottimo avvio delle Suzuki. Risale a bomba anche Rins, che cerca di ricucire lo strappo iniziale con quelli davanti. Miller, dopo qualche giro, inizia a fare fatica con la moto e cala di qualche posizione.

Ne approfittano Mir, Bagnaia e Rins, con il campione del mondo 2020 che si fa scavalcare dal compagno di squadra e dal ducatista, il quale si mette a caccia di Martin. Il Rookie dell’anno guida bene il GP di Valencia, mentre alle sue spalle il torinese si fa sempre più minaccioso. Rins prova a tenere il passo del duetto rosso, ma a metà corsa scivola a terra, come troppo spesso accaduto in questa stagione. Quartararo, invece, ha un ottimo ritmo ma non riesce a rimontare oltre la quinta posizione. Il centauro della Yamaha, infatti, si fa riprendere anche da Miller, il quale ritrova magicamente il feeling con la moto. L’australiano supera anche Mir e si lancia all’inseguimento del duo di testa.

Bagnaia rompe gli indugi a 12 giri dal termine, superando Martin e mettendo subito a segno il nuovo giro record in gara a Valencia, sull’1:31:000. La Pramac alle sue spalle riesce a tenere fino a 4 tornate dal termine, quando il torinese fa la differenza in modo letale. Ma il giovane spagnolo deve fare i conti con la rimonta di Miller, che lo tallonerà sin sul traguardo, salvo non riuscire per un nulla a sopravanzarlo. Rossi, dal canto suo, tiene botta in decima posizione, dopo essere stato scavalcato da Bastianini. Morbidelli, alle sue spalle, tenta una timida rimonta sul nove volte campione del mondo, ma riuscirà solo ad avvicinarsi. Il Dottore chiuderà decimo tra gli applausi di tifosi, colleghi, addetti ai lavori e amici. Nel box è una vera e propria bolgia!

Bagnaia vince con il casco “Che spettacolo!” e il numero 46 il Gran Premio della Comunità Valenciana, danti a Martin e Miller. Ducati Mission Winnow vince la classifica dedicata ai Team. In Moto 3 vince Artigas, mentre Foggia viene retrocesso in 13esima posizione dopo un contatto con Acosta, finito a terra. In Moto 2 Raul Fernandez vince il GP, ma a trionfare è Remi Gardner, che nonostante il decimo posto si laurea campione del mondo. Secondo il nostro Di Giannantonio, terzo Augusto Fernandez.

Per il sottoscritto è stato un privilegio e un emozione poter raccontare per due anni il Motomondiale e il campionato di Formula 1. La coincidenza vuole che la mia esperienza termini con la carriera di Valentino Rossi in MotoGP. Da parte mia, con qualche lacrima agli occhi, il più sincero ringraziamento a tutti i lettori di Quanteruote.it, che sono stati per me una seconda famiglia! GRAZIE!

Lorenzo Sambucci

Bagnaia vince a Valencia. Rossi, splendido decimo! Grazie Vale
To Top