Austin Verstappen 2021
F1 News: ultime notizie sulla Formula 1

Austin, vince Verstappen davanti ad Hamilton. Quarto Leclerc

L’olandese allunga in classifica trionfando nel GP delle Americhe. L’inglese si prende il punto addizionale per il giro veloce. Chiude il podio Perez. Peccato per Sainz, settimo a causa della macchina danneggiata nel contatto con Ricciardo

Che domenica di emozioni! Dopo la gara di Misano della MotoGP, vinta da Marquez e che ha regalato a Quartararo il titolo mondiale, è stata la volta della Formula 1. Si è corso sul circuito di Austin, laddove Max Verstappen è riuscito a vincere in territorio storicamente Mercedes. Secondo Lewis Hamilton, che ha sfiorato l’impresa. Ma andiamo con ordine. Al via, il campione del mondo in carica scatta meglio del rivale olandese e si prende la testa della corsa. Bene anche Perez, che mantiene la posizione su Leclerc, mentre Sainz, nonostante la gomma più morbida, fa fatica a gestire le due McLaren. Alla fine di un duello di fuoco, lo spagnolo riuscirà a contenere Norris, ma non Ricciardo, al quale resta attaccato.

Battaglia epica anche tra Alonso e le due Alfa Romeo, in un duello fatto di sorpassi fuori pista e richieste di restituzione della posizione. Davanti è una gara di nervi, con Red Bull che rompe gli indugi per prima, richiamando al box Verstappen. L’olandese, con gomma fresca, riesce ad avere un ottimo ritmo, mentre Hamilton prosegue fin quando la scuderia austriaca non gioca il jolly: far rientrare subito anche Perez montando un secondo set di pneumatici medi. A quel punto Mercedes è costretta a far rientrare anche l’inglese per non perdere il secondo posto, ma finisce inevitabilmente dietro il numero 33. Giro dopo giro, però, il campione del mondo in carica riduce il distacco dalla vetta, riaccendendo il GP di Austin.

Alle spalle del duo di testa, Perez e Leclerc girano sugli stessi tempi, mentre un anonimo Bottas prova a ricucire lo strappo dai primi, senza riuscire ad approfittare del motore più fresco rispetto alla compagnia. Verstappen viene nuovamente richiamato ai box, piuttosto in anticipo rispetto alle previsioni. Hamilton passa e si fa balenare in testa l’idea di provare ad andare fino in fondo, alla pari di Leclerc quando anche Perez viene richiamato ai box per montare la seconda mescola diversa in gara. Ma entrambi decideranno di fermarsi più avanti, dando vita ad un finale thriller. Dietro si accende anche il duello tra Sainz e Ricciardo, con il Ferrarista che prova nella serie di curve dopo il secondo rettilineo a sorpassare la McLaren all’esterno. I due si toccano e l’ala anteriore dello spagnolo si rovina.

Ne approfitta Bottas, che si avvicina nei giri finali e sorpassa la Rossa, che chiude settima, di poco davanti a Norris. Hamilton sfrutta la gomma nuova per effettuare giri da qualifica e mettersi a caccia di Verstappen. La tattica dell’olandese, però, è perfetta: gestire lo pneumatico fino all’arrivo dell’inglese e dare tutto nel finale. Così il pilota della Red Bull non permette mai a quello Mercedes di scendere sotto il secondo e usare il DRS, vincendo il GP di Austin. Chiude il podio Perez, con Leclerc splendido quarto. Quinto Ricciardo, sesto Bottas. Chiudono la zona punti Tsunoda e Vettel, rispettivamente nono e decimo. Hamilton ora è a 12 punti da Verstappen a 5 GP dal termine.

Austin, vince Verstappen davanti ad Hamilton. Quarto Leclerc
To Top