MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Aprilia riparte con il rinnovo di Espargarò e i test privati a Misano

Il team italiano torna in pista per altri test con la RS-GP20. Sul circuito di Misano gireranno Aleix Espargarò, fresco di rinnovo fino al 2022, e il collaudatore Bradley Smith

Entro questa settimana sapremo come si articolerà il calendario della MotoGP 2020. Qualcosa inizia a trapelare, ma l’ufficialità l’avremo solo nelle prossime ore. A tenere banco resta la questione di Le Mans. Dorna vorrebbe far correre anche il Gran Premio di Francia verso la fine del campionato, ma non tutti sono d’accordo. Una volta che il destino del French GP sarà deciso, avremo finalmente tappe e date. Questione di ore, dunque, ma nel frattempo c’è chi anticipa i tempi e torna in pista. Dopo KTM al Red Bull Ring, è la volta di Aprilia.

Il team italiano ha raggiunto il circuito di Misano per svolgere un test privato. A girare sulla pista dedicata a Marco Simoncelli, saranno il pilota Aleix Espargarò e il collaudatore Bradley Smith. L’obiettivo è semplice: mettere a punto la RS-GP20. Gli ultimi test risalgono a questo inverno in Qatar e il lavoro di sviluppo non era di certo finito. Allora Espargarò era stato uno dei riferimenti principali delle scuderie, portando la sua Aprilia a soli tre decimi da Fabio Quartararo su Yamaha Petronas, primo in classifica.

Un risultato non banale, dunque, per la scuderia di Noale. Di certo, però, si trattava di test e si sa che durante le prove alcuni dei maggiori team possono non mettere in mostra tutto il proprio potenziale. Un segnale incoraggiante per Aprilia lo è di sicuro. Il problema rimane nel passo gara, dove bisogna migliorare ulteriormente. Quale miglior occasione, dunque, della sessione programmata sul circuito italiano.

Ma le buone notizie per Aprilia non finiscono qui. Il pilota di punta, Aleix Espargarò ha rinnovato il proprio contratto con la squadra tricolore almeno fino al 2022. Lo spagnolo ha le idee chiare sul futuro e vuole proseguire la propria avventura iniziata nel 2017. Un atteggiamento ben diverso da quello del fratello Pol, che potrebbe cambiare casacca, passando da KTM a Honda HRC al fianco di Marc Marquez. Appena posta la firma sul nuovo contratto, Espargarò ha dimostrato la propria soddisfazione con alcune dichiarazioni:

“Sono felice di questa conferma. L’aspetto umano è per me importantissimo e in quattro stagioni Aprilia è diventata la mia seconda famiglia e con questo contratto, che è certamente il più importante della mia carriera, mi hanno dimostrato che sono al centro di questo progetto. A livello tecnico mi hanno convinto la crescita degli ultimi mesi, con l’arrivo di tante forze nuove, e l’esordio della RS-GP 2020 che è andata così bene ai test”

Felicità che trapela anche dalle parole dell’amministratore delegato di Aprilia Racing, Massimo Rivola:

“Volevamo in tutti i modi la conferma di Aleix e siamo molto contenti che sia arrivata in un momento di grande fermento del mercato piloti, dare continuità al nostro progetto con un pilota del calibro di Aleix è fondamentale”

Aprilia riparte con il rinnovo di Espargarò e i test privati a Misano
To Top