Amici
MotoGP News: ultime notizie sul Motomondiale

Amici mai, Lorenzo e Dovizioso non se le mandano a dire anche a Natale

I due ex piloti MotoGP non sono mai andati d’accordo neanche ai tempi della Ducati, quando erano compagni di scuderia. A riaccendere gli animi è un’intervista del Dovi a DAZN, cui il maiorchino ha immediatamente replicato

Ancora un augurio di Buone Feste dalla redazione di Quanteruote.it. Teoricamente questo dovrebbe essere il periodo dell’anno in cui ognuno di noi si sente più buono, generoso. In cui vorrebbe mettere da parte problemi, rancori e andare d’amore e d’accordo con tutti. Certo dovrebbe poter essere così tutto l’anno, ma per il momento andrebbe bene anche per queste due settimane di feste. Il problema è che non tutti ci riescono. Vedasi, ad esempio, quello che sta succedendo in queste giornate tra due ex piloti della MotoGP. Parliamo di Jorge Lorenzo e Andrea Dovizioso. Per qualche anno i due sono anche stati compagni di scuderia in Ducati. Ma nonostante la convivenza nel medesimo team, il maiorchino e l’italiano non sono mai stati grandi amici e non lo hanno mai nascosto.

Ovviamente, questa rivalità tra i due nasce ben prima dell’esperienza in Ducati, nella quale si poteva intravedere l’opportunità per far diventare amici i due centauri. Quantomeno risollevarne il rapporto, dando tregua alle continue frecciatine o dichiarazioni poco gradevoli riferite dall’uno all’altro e viceversa. Ma nulla, neanche la convivenza forzata è riuscita a migliorare la situazione e anche a Natale, con entrambi lontani dalle corse per motivi diversi, non sono riusciti a trattenersi dal punzecchiarsi a distanza. Questa volta a sollevare le polveri è stata un’intervista rilasciata da Dovizioso a DAZN. Una lunga chiacchierata nella quale il forlivese ha parlato di svariati argomenti, che vanno da Rossi a Stoner, fino a passare per Lorenzo. Sullo spagnolo non si è risparmiato dall’ennesima critica, rispondendo alle provocazioni dello spagnolo sui 13 anni senza vincere titoli:

“Certo a Jorge non gli piaccio ancora, soprattutto perché, quando può, mi attacca nelle interviste. Non sono riuscito a capire se succeda perché in due anni è sempre rimasto indietro con la stessa moto e non l’abbia accettato. Avendo vinto tanti campionati dovrebbe essere al di sopra di queste cose. Ma noto che c’è qualcosa che lo infastidisce e non riesco a capire la sua mente un po’ particolare”.

Parole cui, come farebbero solo i “veri amici”, Lorenzo ha immediatamente replicato via social:

“Andrea era invidioso di me già dai tempi della 250, ma volevo dare un’opportunità al nostro rapporto. Nella prima stagione in Ducati ricordo di aver fatto i complimenti a lui per un podio e la sua unica risposta sono state parole negative nei miei confronti. Capisco che gli abbia fatto male quando la Ducati decise di scommettere su un campione e di pagarlo 12 volte di più rispetto a lui. La realtà è che in 250 l’ho battuto. In 9 anni di MotoGP ero in grado di batterlo regolarmente e mettermi davanti a lui in campionato”.

La domanda che tutti si pongono allora è se ci sarà un altro capitolo della querelle tra Dovizioso e Lorenzo. Ovviamente ci auguriamo che prima o poi possano davvero diventare amici.

Amici mai, Lorenzo e Dovizioso non se le mandano a dire anche a Natale
To Top